13 Aprile 2024, sabato
HomeItaliaEconomiaUn minibond da 9 milioni per la bioedilizia

Un minibond da 9 milioni per la bioedilizia

Una prima tranche di minibond da 9 milioni di euro per sostenere il mercato del green building. A collocarli sul mercato dell’ExtraMOT PRO è Filca Cooperative, cooperativa lombarda che opera nel settore residenziale, insieme ad ADB di Torino (advisor) e con il sostegno di Banca Akros (Gruppo BPM), che ha fatto da arranger.

SOTTOSCRITTORI – Tra i sottoscrittori: Banca Popolare di Milano, il credito cooperativo (ICCREA BancaImpresa, CRA di Cantù BCC, BCC Alta Brianza di Alzate Brianza), Reale Mutua e Italiana Assicurazioni, società finanziarie e fondi legati alla AGCI (Associazione Generale Cooperative Italiane) e Zenit Sgr.

FINANZIARE LA BIOEDILIZIA – Il prestito obbligazionario è destinato a finanziare i progetti di investimento delle Cooperative Socie (CasaMiainLeasing e Fondo Acquisto Aree), nell’ambito delle politiche di green building che hanno trovato concreta attuazione nella BIOCASA Filca, lo standard costruttivo in grado di garantire efficienza energetica e l’abbattimento dei costi di gestione dell’unità abitativa.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti