29 Febbraio 2024, giovedì
HomeItaliaEconomiaQuagliariello, Giovanardi e Castiglione non firmano le dimissioni

Quagliariello, Giovanardi e Castiglione non firmano le dimissioni

Dopo il ministro Gaetano Quagliariello, il sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione anche Carlo Giovanardi, in una nota, ha spiegato il motivo per cui non ha firmato le dimissioni da senatore, pur ritenendo giusta la linea politica del Pdl. “Ho sostenuto nella Giunta per le Autorizzazioni del Senato che la decisione di applicare la retroattività per decadenza da senatore a Silvio Berlusconi è una vera e propria ‘mascalzonata’, costruita su violazione di principi fondamentali della Costituzione e delle nostre leggi, stracciando tra l’altro il principio del ‘ne bis in idem’ e del giudice naturale precostituito per legge e ignorando due recentissime sentenze di assoluzione della Seconda e Terza Sezione penale della Corte di Cassazione passate in giudicato e irrevocabili per lo stesso identico fatto nei confronti di Silvio Berlusconi, considerato invece  colpevole dalla sezione feriale presieduta dal dr. Esposito”.   Per queste ragioni non ho firmato e non firmero’ le dimissioni da senatore perche’ ritengo non siano la modalita’ giusta per costringere tutte le forze politiche del Parlamento ad assumersi le loro responsabilita’ nei confronti del paese, soprattutto in vista della prossima imminente campagna elettorale”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti