17 Gennaio 2022, lunedì
Home News Il pescatore Stefano Balzano ci spiega com’è la vita da pescatore

Il pescatore Stefano Balzano ci spiega com’è la vita da pescatore

A cura di Ionela Polinciuc

Stefano il tuo mestiere sei riuscito a portarlo avanti per tanti anni. Ci racconti un po’ del tuo percorso da pescatore?

‘’Provengo da una famiglia di pescatori in generazione i miei venivano da Ponza. Pescatori diciamo che ci nasci il sale ti scorre nelle vene, anche se a volte dici chi cavolo me l’ha fatto fare. Ti portavano al mare già da piccolo quindi, diventi adulto già da molto prima. Il mare e una scuola di vita, io vado a pescare da 25 anni e ne ho visto di tutti i colori dal mare calmo alle tempeste che dici sarà difficile rientrare in porto. Non hai vita sociale mentre i tuoi amici andavano a ballare tu dovevi andare a pescare anche perché gli anziani di prima avevano tutto un altro concetto ’’.

Come tutti i settori, anche la pesca è stata penalizzata per colpa della pandemia? Come hai fatto nel periodo di restrizioni?

‘’ Nel periodo della pandemia abbiamo lavorato lo stesso ci hanno diminuito un po’ i prezzi del pesce e costretti a fare qualche uscita in meno, ma una cosa di positivo perché i subacquei e diportisti e quelli di frodo non potendo uscire, il mare sotto costa stava riposando e ripopolando’’.

Il mestiere tuo viene valorizzato? C’è qualcosa che ti lascia amareggiato?

‘’Il mestiere del pescatore non viene valorizzato, primo perché dicono che il pesce è caro ti prendono a volte come ladro ma non sanno tutti i sacrifici che ci sono dietro. Perché secondo la gente tu esci e prendi come se il pesce salisse in barca da solo, poi non viene spiegato a nessuno com’è il lavoro del mare. Poi leggi fatte da persone incompetenti e incapaci perché non sanno se l’acqua del mare è dolce o salata…’’.

Qui a Castelsardo, in provincia di Sassari, quali sono le meraviglie da visitare?

‘’ Il mio paese sorge su un promontorio a picco sul mare dove c’è il Castello, il borgo medievale. È stato eletto anche uno dei borghi più belli d’Italia.  Si può visitare l’isola dell’asinara ormai diventata parco da anni la famosa spiaggia la pelosa, la Domus deianas  a forma di elefante e tante altre cose’’.

Per tutti quelli che da grandi vogliono diventare pescatori, hai qualche consiglio da dare?

‘’Per quelli che vogliono diventare pescatore gli direi pensaci bene non 2 volte ma 10 volte. È un lavoro molto pesante ma vi siete innamorati del mare come me, allora armatevi di tanta pazienza, coraggio, tenacia e andate a farlo’’.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Costa: ‘Su Italia a colori va fatta assolutamente riflessione’

"L'Italia a colori è stato indubbiamente un sistema utile e condiviso con le Regioni, ed è fondamentale continuare in questo percorso condiviso.

E’ dovuto il Credito d’imposta per il pagamento del canone patrimoniale per le installazioni pubblicitarie ?

Per ottenere il credito d’imposta destinato ai titolari di impianti pubblicitari privati (o concessi a privati) che hanno versato il canone patrimoniale...

Governo apre a richieste Regioni. Speranza: ‘Tavolo tecnico’

Uno spiraglio per la "riconsiderazione" del sistema dei colori per le Regioni e, in attesa di indagini e osservazioni, l'eventuale ipotesi che...

Alla fine cosa sarà ?

A cura di Giuseppe Catapano È sempre molto difficile distinguere le previsioni oggettive dalle speranze personali. Per questo fatico a...

Commenti recenti