1 Dicembre 2021, mercoledì
Home Arte & Spettacolo Due chiacchiere con l’attore Luigi Biancoli

Due chiacchiere con l’attore Luigi Biancoli

A cura di Ionela Polinciuc

Buongiorno Luigi. Sin da bambino, Fare l’attore a te è sempre piaciuto. Ci racconti brevemente il tuo percorso in questo meraviglioso mondo?

‘’ Ho cominciato a fare l’attore a 15 anni. Frequentavo il liceo scientifico e lì c’era un laboratorio permanente di drammatizzazione. Da lì non mi sono più fermato. Laboratori corsi e spettacoli con varie compagnie amatoriali e non’’.

I momenti che ti hanno lasciato molto emozionanti durante la tua carriera?

‘’Sono tanti i momenti che mi hanno lasciato un segno indelebile. Aver fatto un laboratorio con Sergio Rubini, aver fatto teatro sociale prima a Roma come allievo e poi a Giovinazzo come conduttore. Aver vinto nel 2014 il mio primo premio come miglior attore a Reggio Calabria e successivamente nel 2019 a Valenzano con un mio monologo ed a vincere il secondo posto con lo stesso monologo a Reggio Emilia, unico pugliese in gara. Essere riuscito a portare in scena il mio spettacolo sulla disabilità. Aver lavorato con tante compagnie e maestri che hanno contribuito a formare la persona che sono oggi’’.

Sei attivo sul social? Il tuo pubblico dove può seguirti?

‘’Sono una persona molto social. Il mio profilo ufficiale Facebook è aperto a chiunque voglia parlare con me e propormi collaborazioni e progetti, ma ho anche una pagina chiamata L’antivirus dove inserisco i miei pezzi teatrali e altri format che ho creato e che creerò per il mio canale youtube TheActor’’.

Hai ancora un grande sogno da realizzare?

‘’ Il mio sogno è quello di continuare a fare ciò che amo fare, il mio lavoro. Mi piacerebbe avere una realtà teatrale tutta mia dove potermi esprimere liberamente, insegnare ai disabili teatro e portare le mie idee e i miei spettacoli nel mio stile ’’.

ci parli dei tuoi progetti futuri? Con cosa ci sorprenderai ancora?

‘’Dopo aver fatto due performance artistiche in cui mi sono discostato dal teatro per approcciarmi a una nuova concezione di me stesso e del mio corpo, ho recitato un piccolo ruolo nel prossimo film di Giulio Base dal titolo Il Maledetto che uscirà prossimamente nei cinema, e che spero mi porti fortuna. A questo vorrei riproporre il mio stand up comedy sulla disabilità e ho due progetti teatrali, uno da solo e uno corale a chi sto lavorando da anni’’.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

In Grecia vaccino obbligatorio per gli over 60. Multe di 100 euro per chi non lo fa

Il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, ha annunciato che dal 16 gennaio vaccinarsi contro il Covid sarà obbligatorio per gli over 60, pena...

Draghi: “Pronti a intervenire di nuovo contro i rincari delle bollette”

 Il governo è pronto a intervenire di nuovo contro il caro bollette: lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel...

Perquisiti gli stalker no vax dell’infettivologo Bassetti

Dalle prime ore del mattino la Polizia sta eseguendo 9 perquisizioni nei confronti di altrettanti soggetti “no vax” sparsi su tutto il territorio nazionale,...

Come raggiungere la tranquillità finanziaria ?

Per TRANQUILLITÀ FINANZIARIA intendiamo il raggiungimento dei nostri obbiettivi finanziari e il pieno soddisfacimento di ogni nostra esigenza di natura finanziaria. Al fine di...

Commenti recenti