6 Giugno 2023, martedì
Home L'Opinione Mascherine, nuovo veleno per l'ambiente

Mascherine, nuovo veleno per l’ambiente

a cura di Maria Parente

Era prevedibile: le mascherine rappresentano una nuova forma di inquinamento ambientale. Studi recenti stimano che ne utilizziamo 129 miliardi a livello globale ogni mese, ovvero 3 milioni al minuto. Con l’aumento dei rapporti sullo smaltimento inappropriato di questi dispositivi di protezione , è urgente riconoscere questa potenziale minaccia ambientale e impedire che diventi il prossimo problema da dover affrontare relativo alla plastica. I ricercatori spiegano che le mascherine usa e getta sono prodotti in plastica che non possono essere rapidamente biodegradati ma invece frammentarsi in particelle di plastica più piccole, ovvero micro e nanoplastiche che si diffondono negli ecosistemi.

L’enorme produzione è paragonata a quella delle bottiglie di plastica, stimata in 43 miliardi al mese. La preoccupazione più recente e maggiore riguarda la loro realizzazione con fibre di plastica microsize (spessore da 1 a 10 micrometri). Quando si diffondono nell’ambiente, possono rilasciare più microplastiche, in maniera più facile e veloce delle plastiche sfuse come i sacchetti di plastica, un impatto che può essere aggravato da quelle di nuova generazione, le cosiddette nanomascherine. I ricercatori sottolineano di non sapere come le mascherine contribuiscano al gran numero di particelle di plastica rilevate nell’ambiente, semplicemente perché non esistono dati.

L’OPINIONE-Il rispetto dell’ambiente non è da annoverare- ahimè- tra nostre buone abitudini , da sempre portati a gettare per strada qualsiasi cosa ingombri tasche e borse. Noi umani siamo poco attenti e molto superficiali, intanto le ferite provocate dall’inquinamento si stanno rivelando insanabili, contribuendo a danneggiare anche il tenore della vita, oltre che minare d’incertezze il futuro delle nuove generazioni. Le mascherine , da dispositivo di protezione indispensabile per difenderci dal Coronavirus, si sono trasformate in poco tempo in arma micidiale per la natura, minando sensibilmente l’integrità dell’intero ecosistema.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Simone Ollari: ”L’interesse per il cibo mi hanno portato ad esplorare nuovi territori”

A cura di Ionela Polinciuc Cucinare resta un atto di amore. La passione per la cucina accomuna uomini e...

Meloni in Tunisia: Incontro con il Presidente Saied sulla questione Energia e Migranti

A cura di Luigi CastielloOggi 6 giugno 2023, la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni si recherà in Tunisia per incontrare il Presidente...

Maternità surrogata: Una battaglia che Fratelli d’Italia porta avanti

Ci si domanda, alla luce del diritto, se si può legittimamente chiedere ad un altro essere umano di contribuire con la propria...

Avance sul posto di lavoro: cose da sapere

Partiamo dal fatto che il datore di lavoro ha l’obbligo di tutelare l’integrità fisica e la personalità morale del lavoratore.

Commenti recenti