9 Marzo 2021, martedì
Home News Coronavirus, il Premier Conte stringe un po' di più: chiuse tutte le...

Coronavirus, il Premier Conte stringe un po’ di più: chiuse tutte le attività non indispensabili al ciclo produttivo

Il Premier Giuseppe Conte rilancia con fervore un nuovo appello agli italiani rinnovando il medesimo concetto di restare in casa e soprattutto essere uniti per la Nazione: da ultimo provvedimento si è deciso ,visto il decorso crescente dell’emergenza sanitaria, di chiudere tutte le attività produttive non indispensabili fino al 3 aprile, ma la produzione in Italia non si fermerà: proseguirà lavoro in smart working e continueranno ad operare le attività produttive rilevanti per la produzione nazionale. Le attività di prima necessità continueranno ad operare normalmente senza restrizioni: supermercati, farmacie, parafarmacie, banche,poste,servizi assicurativi e finanziari, garantiti egualmente i servizi pubblici, trasporti ed ogni attività accessoria a queste collegata.

Verso la conclusione il Premier vuole rassicurare la popolazione circa la prossima e non secondaria emergenza economica evidenziando che lo Stato c’è ed è pronto a supportare cittadini e imprese.

a cura di Maria Parente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Anne Marion ,dal petrolio al mecenatismo

a cura del direttore Luca Filipponi  Sotheby’s propone in asta a maggio opere dalla raccolta della leggendaria mecenate e collezionistaMrs....

L’ iperinflazione venezuelana: la fine del sogno chavista

a cura di Ronald Abbamonte Il lungo corso dell’epidemia, che ha caratterizzato l’ultimo anno, ha avuto l’effetto di distogliere...

Stasera, ripartirà il gioco ‘Avanti Un altro’

Stasera finalmente, su Canale 5 alle ore 18.45, dopo Pomeriggio 5, riparte il gioco tanto atteso ‘’Avanti un altro!’’, che festeggia 10...

Dottorato di ricerca come si accede?

Per frequentare un corso di dottorato di ricerca non è sufficiente, come accade per molti master o scuole di specializzazione, iscriversi e pagare una...

Commenti recenti