18 Giugno 2021, venerdì
Home News Coronavirus, il Premier Conte stringe un po' di più: chiuse tutte le...

Coronavirus, il Premier Conte stringe un po’ di più: chiuse tutte le attività non indispensabili al ciclo produttivo

Il Premier Giuseppe Conte rilancia con fervore un nuovo appello agli italiani rinnovando il medesimo concetto di restare in casa e soprattutto essere uniti per la Nazione: da ultimo provvedimento si è deciso ,visto il decorso crescente dell’emergenza sanitaria, di chiudere tutte le attività produttive non indispensabili fino al 3 aprile, ma la produzione in Italia non si fermerà: proseguirà lavoro in smart working e continueranno ad operare le attività produttive rilevanti per la produzione nazionale. Le attività di prima necessità continueranno ad operare normalmente senza restrizioni: supermercati, farmacie, parafarmacie, banche,poste,servizi assicurativi e finanziari, garantiti egualmente i servizi pubblici, trasporti ed ogni attività accessoria a queste collegata.

Verso la conclusione il Premier vuole rassicurare la popolazione circa la prossima e non secondaria emergenza economica evidenziando che lo Stato c’è ed è pronto a supportare cittadini e imprese.

a cura di Maria Parente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

C O M U N I C A T O S T A M P A

Esordi letterari: grande riscontro per il libro “Un esoterico amore” di Saverio Ferrara (Graus Edizioni) Romanzo...

Che valore ha una chat in un processo ?

Il Codice civile è nato quando ancora gli sms e le e-mail non esistevano, né il legislatore si è mai preoccupato di...

Confcommercio, crollo dei consumi nel 2020, persi 126 miliardi di euro

"Con un calo complessivo dei consumi dell'11,7%, pari ad oltre 126 miliardi di euro, il 2020 ha registrato il peggior dato dal...

Juve in lutto, addio Boniperti. Europei, l’Olanda aspetta gli Azzurri

È morto nella notte Giampiero Boniperti, presidente onorario della Juventus che il prossimo 4 luglio avrebbe compiuto 93 anni. La storica bandiera bianconera,...

Commenti recenti