26 Febbraio 2021, venerdì
Home News Regime dei minimi inapplicabile al socio di studio professionale

Regime dei minimi inapplicabile al socio di studio professionale

D: Un soggetto che svolge come socio la propria attività in uno studio associato (attività di fisioterapia) e ha pertanto redditi di partecipazione deve aprire la partita iva individuale per la produzione e vendita di cd musicali. Può usufruire dell’ agevolazione dei contribuenti minimi?

R: L’art. 1, comma 99 della legge n. 244/07, richiamato dall’art. 27 del D.L. n. 98/11 (che ha istituito il regime dei c.d. nuovi minimi), vieta l’accesso al regime agevolato agli esercenti attività d’impresa o arti e professioni in forma individuale che contestualmente partecipano a società di persone o associazioni di cui all’articolo 5 del citato testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917. Gli studi associati per l’esercizio di un’arte o professione rientrano tra le associazioni ed entità assimilate di cui al citato art. 5. Si ritiene pertanto che il contribuente non possa beneficiare del regime dei c.d. minimi per la nuova attività di produzione e vendita di cd musicali, fintanto che risulti socio dello studio professionale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Papa Francesco, forse, sarà presente alla beatificazione del Giudice Livatino

A cura dell’Avv. Sabina Vuolo Papa Francesco, evoluzione covid e sciatalgia permettendo, potrebbe beatificare personalmente il Giudice Levatino nella...

Norvegia: perchè non alloggiare su un ‘faro’?

Una volta che si potrà tornare a viaggiare tranquillamente vi consiglieremo di andar in Norvegia è passare una notte su un faro,...

E l’ordine del “COSMO” passa da Pompei…

 a cura di Cesare Cilvini COSMO in filosofia s'intende un sistema ordinato ed armonico - fuoco,...

‘Rana Pescatrice’: come cucinarla?

Per un secondo con i baffi vi presentiamo la ‘’rana pescatrice con bacon e spinaci’’, ma ora vi diamo gli ingredienti per...

Commenti recenti