Cimitile, “Rosy Cafè” tradizione e innovazione con l’esclusiva ricetta del panettone firmata dal pasticciere Silvano Amen

A Cimitile(NA), tradizione e innovazione si fondono all’interno del Rosy Cafè, meglio conosciuto come “il bar della Signora”: un locale che da poco ha riaperto i battenti con un restyling ispirato agli industrial bar newyorkesi.

“Rosy Cafè nasce nel 1979, grazie ai miei genitori che hanno dato vita ad una realtà consolidata, rinnovata da qualche anno ma sempre punto di riferimento per giovani e famiglie. “La Signora” nome con cui è noto il locale è un riferimento alla mia mamma, “anima” di questo storico cafè di Ciminitile”: afferma Paolino Tafuro, proprietario del locale insieme con il fratello Carmine

Una delle carte vincenti su cui il Rosy Cafè ha voluto puntare è l’apertura 24 ore su 24, “come se fosse una vera e propria stazione di servizio, ma di classe”, spiegano i gestori, con l’obiettivo di accogliere i propri clienti e farli sentire come a casa.

Non solo familiarità e accoglienza, punto forte del “Rosy Cafè” è il Maestro pasticciere Silvano Amen, di origini napoletane, vincitore del campionato regionale italiano di pasticceria e esperto di decorazioni di torte con tecniche moderne, presentando nei giorni scorsi in anteprima la nuova esclusiva ricetta del tradizionale panettone della Signora, senza alcun dubbio, “ancora più buono”.

photo credits: Barbara Tozzi

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Muore Stephen Hawking, scienziato che svelò il nostro universo

Stephen Hawking, il celebre astrofisico dell’università di Cambridge, è morto il 14...
Read More