ANV abbraccia le vittime della malasanità e dei reati ambientali: a Pesaroil convegno che scuote le coscienze

Venerdì 4 ottobre nella città di Pesaro, all’interno della Sala messa  a disposizione dal Comune, si è svolto il Convegno “Vittime Della Malasanità E Dei Reati Ambientali” introdotto dal Prof.Giulio Tarro e moderato dall’Avv.Mario Pavone. Hanno partecipato in qualità di relatori professori, avvocati e imprenditori tra i più illustri della Penisola: il Dr. Angelo Bertoglio Presidente dell’Ass.Vittime Riunite d’Italia,l’Avv. Nicola Baiocchi,Consigliere Comunale,ed alla Drssa Margherita Mencoboni, Consigliere Provinciale, il Prof.Avv.Giuseppe Catapano, autore del libro “Il cittadino e la sanità”scritto a quattro mani con il Dott.Daniele Orefice, Dott.Mauro Ottolina, Dott. Enzo Sclafani,Dott.ssa Manuela Marchetti, Avv. Raffaella Maria Pileri– Mediatore Prof.le Centro ADR Perugia. Ancora un ringraziamento al Prof. Salvatore Maria Mattia Giraldi – Presidente UniFedericiana.

Alla luce di quanto innanzi il Convegno di Pesaro,come quelli precedenti tenuti nel 2018 a Caserta il 15 Maggio ed a Roma il 27 Settembre a quello di Crotone il 20 Ottobre, quello di Firenze del 16 Novembre  e nel 2019 a Perugia il 2 Febbraio ed a Lecce del 8 Marzo, a Matera l’11 Maggio ed a Pescara il 13 luglio, a cui vanno aggiunti i Convegni perle Vittime del dovere tenuti a Palazzo Chigi ad  Ariccia ed alla Reggia di San Leucio a Caserta,costituiscono l’avvio di una nuova visione del problema della risarcibilità delle vittime con lo scopo primario di integrare e migliorare l’intervento dello Stato in tale direzione attraverso la modifica dell’art. 111 della Costituzione e l’introduzione della c.d. “responsabilità oggettiva dello Stato per le Vittime del Reato”.

Il Progetto Formativo ANV  è rivolto alla delicata questione della risarcibilità delle Vittime del reato alla luce degli studi e delle ricerche poliennali sin qui svolte e delle iniziative assunte anche in sede parlamentare nonché alla Formazione degli Operatori delle Associazioni di Assistenza per le Vittime di Reato.  La tutela delle vittime di reato attiene alla sfera dei diritti fondamentali della persona e costituisce uno degli aspetti essenziali cui occorre avere riguardo, sia nell’ambito del procedimento giudiziario sia nelle fasi preliminari che in quelle e successive ad esso.  La Formazione degli Operatori degli Sportelli va,infatti, ad affiancarsi e a facilitare il lavoro già svolto dalle varie realtà associative del territorio su un tema delicato come quello della tutela e della protezione delle persone che subiscono violenza o un reato, che è una delle priorità delle Istituzioni dello Stato. Le Vittime o i loro familiari che si rivolgeranno agli Sportelli di Assistenza,attraverso un operatore di riferimento ed un équipe qualificata,formata secondo il Progetto Formativo ANV,verranno aiutate ad individuare le opportunità presenti sul territorio e i servizi, pubblici e del privato sociale, che si occupano di protezione, prevenzione, accesso alle cure psico-fisiche ed anche a come accedere ai fondi di risarcimento previsti dalla normativa vigente per le vittime e loro familiari oltre ad assicurare una efficace assistenza psicologica e medico-legale.

 

Written By
More from Redazione