”Appena un minuto” film diretto da Francesco Mandelli, lo troviamo dal 3 ottobre al cinema!

TRAMA: Appena un minuto, film diretto Francesco Mandelli, dove ci pone delle domande che a volte ci poniamo quasi tutti i giorni: “Se fossi arrivato un minuto prima”, “Bastava un minuto in più”, “Un minuto e non sarebbe successo”?

Il protagonista di nome Claudio, queste domande se le pone diverse volte:  se fosse stato possibile tornare indietro ogni tanto, sarebbe stata diversa. Ora ha 50 anni, è un agente immobiliare, spiantato, separato dalla moglie che l’ha lasciato per il “Re della Zumba”, e mal tollerato e criticato dai due figli. Il suo migliore amico è Ascanio, che un bel giorno decide anche di dargli un bel consiglio: comprare il suo primo smartphone. Claudio l’ho acquista, ma è un telefono particolare: con un tasto si può tornare indietro di sessanta secondi. Da quel momento tutto sembra poter cambiare e Claudio proverà a raddrizzare pezzo per pezzo la propria vita. Quando però capirà che la cosa più preziosa è in realtà la propria famiglia, proverà a riconquistarla. Un minuto alla volta…

Risultati immagini per appena un minuto

Francesco Mandelli mette la sua macchina da presa e la sua regia a disposizione di Max Giusti e della sua storia, mescolando sia la vecchia commedia all’italiana che le commedie anni 80 di provenienza anglosassone, dove nascerà poi il film. Il protagonista approfondirà  molti temi come: il rapporto con la tecnologia e la musica contemporanea. Dal canto suo, Giusti ci tiene a raccontare i cinquantenni di oggi intrappolati in un’eterna adolescenza e poco inclini alle responsabilità e a insistere sull’importanza della famiglia e dell’amicizia. L’attore-conduttore-comico-doppiatore non replica il se stesso della tv, ma sceglie la non facile via del garbo e, pur essendo il protagonista del film, lascia spazio ai suoi compagni di set e si fa portavoce di un messaggio importante: cambiare si può, anche se piano piano, anche se a piccoli passi.

Oltre a Max Giusti troviamo: Massimo Wertmüller, Loretta Goggi, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia, Herbert Ballerina, Mirko Frezza, Susy Laude, Carolina Signore, J-Ax, Francesco Mura.

FONTE: www.comingsoon.it

Written By
More from Redazione

Inter, Icardi come Vieri a quota 103. E la squadra ha carattere

Ci sono vittorie meritate e vittorie solo di carattere, ci sono partite...
Read More