Pentone(CZ),esposizione opere di Marcello Tarantino presso Sala consiliare

Saranno presentate sabato 5 ottobre alle 17.30, presso l’aula consiliare del comune di Pentone (Cz) le opere di Marcello Tarantino. Affidato al giornalista Pasquale Muia’ il compito di dialogare con il maestro, presidente dell’associazione Viva Vitalità Italiana in Canada, che ha raccolto l’invito del suo storico amico tenore di fama internazionale Amerigo Marino. Ricco il parterre dei relatori che interverranno nel dibattito moderato dalla giornalista Rosy Urso: Vincenzo Marino, sindaco di Pentone, Vitaliano Marino, presidente provinciale UNPLI, Ivan Cardamone, vicesindaco di Catanzaro, Giuliano Zucco, docente, Ersilia Multari, presidente consulta cittadina di Siderno, Orlandino Greco, consigliere regionale, Mariateresa Fragomeni, assessore regionale, Pasquale Lettieri, docente all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro e Francesco Cuteri, archeologo e docente.
Marcello Tarantino è nato a Pentone nel 1946 in una delle più rinomate famiglie artigiane del paese. Durante il percorso scolastico, presso l’istituto di scuola secondaria di Taverna, frequenta, soprattutto nelle pause estive, una bottega artigiana dove sviluppa la sua vocazione sartoriale.
Nel 1959, quando il Canada aveva le frontiere aperte per gli italiani, la famiglia decise di trasferirsi a Toronto ed anche li Marcello, continua ad interessarsi di abiti e di moda maschile nonché, sviluppa anche la passione per l’arte figurativa divenendo anche uno stilista e fashion designer.
Nel 1968 ritorna in Italia dove convola a nozze con Anna Maria Calabrese. Dal loro felice matrimonio nasceranno tre figli; Sandra, Carlo e Gilda.
 Nel 1972, in Toronto, apre la sua sartoria che diventerà molto famosa.
Il segreto del suo successo, equivale al suo motto che ha contraddistinto il suo stile ed ha convinto i suoi partener e si richiama alla passione per la perfezione e difatti a tutti consiglia di seguirlo ripetendo a senza indugio a passion of perfection.
Seguendo questo motto, avvia, con sempre maggior successo, Boutique di “Pret a Porter” con collezioni esclusivamente Made in Italy ed è uno dei primi ad importare in Toronto abbigliamento italiano.
Successivamente crea una sua collezione per il mercato nord-americano ed estero.
Sempre fiero e orgoglioso della sua “italianità”, nel 1997 costituisce una Associazione denominandola          ”Viva Vitalità Italiana” promuovendo, così, le tradizioni gli usi ed i costumi italici unitamente, all’arte ed agli artisti ed ai tanti personaggi storici e cinematografici che hanno dato smalto alla veracità della nostra penisola; nutrendo grande ammirazione per i grandi Rodolfo Valentino, Sofia Loren, Federico Fellini senza dimenticare il suo caro amico Antoni Quinn ospite d’onore in una delle tante serata di Gala organizzate da Marcello; volte alla raccolta di fondi da dare in beneficenza.
Nel 2011, dal Governo dell’Ontario, unitamente ad altri organi promotori, ottengono la proclamazione del “Mese del Retaggio Culturale Italiano” evento, questo, che crea e intensifica gli scambi culturali con l’Italia e che si tiene nel mese di giugno in concomitanza con la festa della Repubblica. L’anno scorso, tra gli illustri partecipanti, anche il Presidente Sergio Mattarella.
In tale occasione e con un cerimoniale tutto italiano, Marcello Tarantino propone al Centro Culturale Columbus Centre una mostra d’arte, di artisti italiani e italo-canadesi.
Il successo di queste mostre d’arte e stato tante e tale che hanno spinto Marcello a pubblicare dei libri che racchiudessero i luoghi che nella storia hanno edificato la nostra civiltà; difatti, nel 2017 ha riscosso grandi consensi la sua prima pubblicazione sui Castelli calabresi. Nel 2018 i Templi di Agrigento e nel  2019 “i Sassi di Matera” quale capitale della cultura. Di Marcello Tarantino si possono raccontare mille aneddoti, ma basta solo il suo motto per capire che la passione è il segreto per una vita di successo.
Written By
More from Redazione

M5S,la proposta animalista:”Vietato macellare cani e gatti”

Vietato mangiare cani e gatti, ecco la proposta di legge dei 5...
Read More