“Gambrinus Experience”, Michele Sergio :”Celebriamo con orgoglio la più nobile delle bevande”

L’evento dedicato esclusivamente al caffè organizzato nella città di Napoli dal Gran Caffè Gambrinus ha richiamato l’attenzione non solo di turisti provenienti dal resto d’Italia e d’Europa ma ha ottenuto un importante riscontro mediatico a livello nazionale con le telecamera de “La vita in diretta” ,inviata Raffaella Longobardi, che ha intervistato Michele Sergio, insieme con Massimiliano Rosati titolari della struttura.

Ad intrattenere il pubblico di Rai 1 l’artista poliedrico napoletano , Angelo Iannelli, con la tradizione esibizione di Pulcinella:”Esperienza emozionante. Ogni qual volta mi contatta Michele Sergio, titolare del Gran Caffè Gambrinus, per una mia esibizione nei panni di Pulcinella sono sempre immensamente felice di accettare. Con le telecamere RAI per il programma “La vita in diretta”, intervistato da Raffaella Longobardi, ho voluto interpretare l’enfasi e la vitalità dei napoletani all’approccio di una celebrazione “romantica” del caffè a Napoli, patria di questa nobile bevanda.”

Per il quotidiano “La Notte” segue intervista a Michele Sergio

 

Primo ottobre, International Coffe Day: a cosa di deve la scelta di questa data per celebrare il caffè?La data è stata scelta dall’Organizzazione Internazionale del Caffè(ICO), con sede a Londra, che ha organizzato una serie di manifestazioni in 77 Paesi del mondo, per celebrare quella che è la bevanda più amata. E noi del Gran Caffè Gambrinus non potevamo lasciare sfuggire occasione per organizzare un open day , intitolato “Gambrinus Experience” aperto tutti gli avventori, turisti, clienti ma anche semplici curiosi per assaggiare il caffè la bevanda più amata dal popolo napoletano.”

Come preparare un espresso doc?Per preparare un espresso doc seguendo la tradizione napoletana occorre tener conto di regole ben precise e soprattutto rispettare i “segreti” che le generazioni di baristi tramandano e dunque: l’acqua di Napoli e la polvere di caffè. La prima è conosciuta in tutto il mondo per le sue pregiate caratteristiche mentre la miscela deve rigorosamente rispettare la tradizione napoletana ovvero essere a tostata scura con una certa percentuale arabica e di combusto all’interno, un’ultima regola quella più importante è l’esperienza del barista perché il 50% del caffè espresso lo fa il barista, l’attività, l’esperienza, la bravura e le conoscenze.”

Perché preferire il Gran Caffè Gambrinus per sorseggiare un buon caffè? “Il nostro Caffè rispetta la tradizione napoletana e quindi chi vuole provare un eccellente caffè deve recarsi al Gambrinus, poiché i nostri baristi si tramandano la ricetta di generazioni in generazioni e non da ultimo deteniamo il primato di eccellenza su tutto il territorio italiano.”

Caffè ma non solo: in cosa consiste l’evento “Gambrinus Experience”?Con l’evento “Gambrinus experience” intendo mostrare ai napoletani che il caffè può essere preparato, estratto in tanti modi secondi di tante tecniche, come ad esempio che il caffè turco che è un infuso, similmente la french press che a differenza del primo ha un filtro, il caffè americano, definito anch’ess caffè filtro, poi abbiamo la cuccumella , la caffettiera cara di Eduardo De Filippo, la Moka ovvero la caffettiera classica degli italiani fino ad arrivare all’era della tecnologia delle capsule e delle cialde .”

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Dazi contro Pechino, Trump minaccia altri 100 mld e WS si prepara ad andare ko

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sferra un altro attacco alla Cina, minacciando la...
Read More