Lorenzo Crea,il Golden Boy della Comunicazione,vince un altro premio e rivela:”sono pronto a…”

Nuovo riconoscimento per Lorenzo Crea. Dopo il Premio I Love Ischia ecco l’International Excellence Awards. Il Direttore di Retenews24 torna a parlare ai nostri microfoni.

Lorenzo sei sempre più il golden boy della comunicazione campana. Un altro premio stavolta ritirato nella tua NAPOLI. Soddisfatto? Grazie per il boy, mi avvio ai 33 anni dunque sarò “ragazzo” ancora per poco.Battute a parte è stata una soddisfazione immensa anche perché nella categoria giornalismo ho ritirato il premio insieme a Camilla Nata che è inviata di punta di Rai 1 quindi l’onore è stato doppio.Sono felice perché ogni riconoscimento al mio lavoro è un tributo a una comunità di persone che ogni giorno mi sostiene anche nei momenti difficili. “

Hai dedicato il Premio ad Alfredo Mariani e tua Madre. Due persone speciali.”Tutti sapete quello che è successo ad Alfredo e alla sua famiglia.A lui devo molto anche professionalmente mi pareva il minimo, e ovviamente dedicare a lui il Premio significa dedicarlo anche a Walter che per fortuna sta meglio e che presto tornerà al nostro fianco.Mia Madre è al tornante decisivo del suo percorso e spero con tutto me stesso di poter festeggiare la sua guarigione. “

Sei impegnato su più fronti e sappiamo che hai qualche sorpresa nel tuo “cilindro”….cosa puoi rivelarci?”Retenews24 va avanti e io non abbandono progetto che mi vede alla direzione da 3 anni e mezzo.È una realtà alla quale sono molto legato. Anche per rapporti personali.Abbiamo rilanciato Italiaora che è un quotidiano web molto attivo nel settore politico economico, penso che ci sia bisogno di una testata che in Campania approfondisca questi temi.Fra poco inizia Tuttosposi ed è bello poter lavorare fianco a fianco di Lino Ferrara che guida da anni la più importante fiera del Wedding in Italia.Proprio oggi ho saputo che dovrò occuparmi dell’ufficio stampa di un evento pazzesco che si farà nel negozio (anche se è molto riduttivo definirlo così) più cool di Napoli.E poi sto lavorando a due inaugurazioni di locali importanti e a una festa aziendale molto importante a Dicembre, quella dei Centri Narciso. Sarà spettacolare.Infine spero di poter tornare presto in Tv con un progetto del tutto nuovo.Per scaramanzia non aggiungo altro.”

Voci di corridoio dicono che sei pronto a “scendere in campo” anche in Politica. È vero?”La Politica è una passione di famiglia. La seguo da sempre e in passato mi sono impegnato anche in prima persona. Non solo professionalmente.”

Per me Politica è tutto ciò che riguarda la nostra comunità, gli interessi delle persone, le loro speranze e le loro esigenze.”Non mi interessa parlare dei massimi sistemi. Vorrei poter risolvere i piccoli problemi quotidiani.In parte già lo faccio. Qualora dovessero maturare certe condizioni non escludo di poterlo fare anche direttamente.Ma la Politica richiede pazienza è la scelta giusta dei tempi.Quindi per ora sono molto soddisfatto di fare ciò che faccio.Per il futuro non escludo niente…”

Golden Boy ma anche Scapolo d’oro giusto? “Ecco. Sapevo che sarebbe arrivata questa domanda.Le sono sincero. Ho imparato a vivere ogni giorno con grande intensità soprattutto dopo le ultime vicende che mi hanno colpito o quelle che hanno colpito persone a me vicine.E in questa intensità c’è sicuramente un cuore che batte, e del resto non potrebbe essere altrimenti non solo per ragioni anatomiche diciamo.Voglio conservare un po’ di privacy anche a tutela delle persone che fanno parte a vario titolo della mia vita.Odio questa definizione dello Scapolo d’oro perché dà l’idea di un vitellone un po’ cazzaro che sta lì a curare il suo harem vero (o presunto).Io mi ritengo una persona seria e la mia educazione mi impone di parlare sempre con le donne. E mai di donne.

Non volevamo farti arrabbiare, sappiamo che hai un carattere molto particolare. E che non tutti capiscono. Cosa ti dispiace di più a tal proposito?”Non mi sono arrabbiato.  Ma vorrei chiarire che certe descrizioni che si fanno sono semplicemente fuorvianti.Ho la mia vita le mie gioie i miei dolori e non mi candido a fare il tronista o simil tale. Le donne vogliono solidità, certezze, poi certo anche dinamismo e brillantezza ma bisogna che sapersi prendere cura di loro.Il mio carattere è certamente difficile per carità. Tuttavia sorrido di fronte a certe critiche.Spesso e volentieri arrivano da persone che farebbero meglio a tacere perché i cosiddetti scheletri nell’armadio sono ovunque…Dovrei essere meno aggressivo mi dicono. Certo. Sicuramente a volte esagero e poi mi pento.Però neanche è facile dover sempre combattere contro i pettegolezzi.”

Dove vuole arrivare Lorenzo Crea?Sarò sincero, voglio sentirmi utile e importante per sempre più persone. Desidero certamente una famiglia unita e soddisfatta. E poi ritirare il prossimo Premio davanti a mia Madre.So perfettamente di avere sogni importanti, che non dico solo perché poi magari non si realizzano, ma è pur vero che tutto ciò che sogniamo è dall’altra parte della paura.E io ho imparato a gettare, in molte situazioni, il cuore oltre l’ostacolo.Perciò come amo ripetere andiamo Avanti insieme e a testa alta.Perché al Passato dobbiamo dire Grazie ma al Futuro dobbiamo dire Sì.”

Written By
More from Redazione

Borsa Tokyo +0,50%, azionario asiatico sale guardando a incontro Trump Kim Jong-un

L’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso la sessione in...
Read More