“80 voglia di vivere”, recensione dell’ultimo libro dell’autore Daniele Cappa

80 Voglia di vivere: Gli anni 80, sesso, l’omosessualità, sregolatezza e l’AIDS. Un uomo e la sua battaglia per sconfiggere il male (GLBT) 

Matteo confida all’Autore la parte più intima della sua omosessualità e parlandone con disinvoltura, senza porsi limiti, senza voler tenere nulla per se, raccontando con minuzia dettagli e dinamiche di ogni rapporto consumato fino all’età dei vent’anni. Coraggioso e determinato , Matteo analizza la sua vita partendo dall’infanzia quando ai giochi per bambini si rendeva conto di preferire le bambole: passano i giorni, i mesi e quella che poteva sembrare una semplice bizza si rivela essere il primo segnale del suo orientamento sessuale, le patate difatti- dichiarerà Matteo- le preferiva semplicemente fritte.


Da Biella a Milano, New York fino a Zurigo: la bella vita entra pian piano a far parte della routine di Matteo, ragazzo di provincia , ambizioso e lungimirante; seppe da subito quali passi avanzare per raggiungere le vette più alte, gli ambienti raffinati , gli uomini potenti. Dunque la sua adolescenza si consuma tra vizi ed esperienze ,vivendo il sesso in tutte le sue forme, senza freni e con chiunque lui avesse desiderato…tanti nomi,volti, fanno da ornamento alla sua storia ma, uno in particolare, sarà l’uomo destinato a cambiare la sua vita e certamente non in modo positivo: l’incontro con Tommaso sconvolgerà la vita di Matteo ,destinato a morte certa, dopo la scoperta del l’AIDS, diagnosticata nel giro di breve tempo.

E’ possibile acquistare il libro su Amazon in formato ebook: 80 voglia di vivere

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

L’AUGE si stringe al dolore del tragico incidente il giovane Walter Mariani: “Non mollare!”

Il Rettore Prof Giuseppe Catapano, il Senato Accademico con il collegio direttivo...
Read More