Lago Patria,esplosione nel Parco Torre Magna: ferito gravemente il giovane Walter Mariani.

Un gesto di routine, come accendere una sigaretta, si è rivelato un attentato per la vita di Walter Mariani, 22enne, imprenditore napoletano: da poco più di qualche mese si era trasferito per lavoro a Firenze, entusiasta della nuova vita professionale che gli si prospettava. Aveva scelto di tornare a casa e precisamente a Lago Patria, nella villetta del parco Torre Magna, per trascorrere le vacanze estive senza poter mai immaginare che qualche giorno di relax gli sarebbe potuto costare la vita: causa una fuga di gas, all’accensione di una sigaretta, si verifica una tremenda esplosione provocando  ustioni, prevalentemente di terzo grado, su circa il 70 per cento del suo corpo. Le sue condizioni restano critiche anche se i medici assicurano che non è in fin di vita, ma lotta costantemente.

Coinvolta nell’esplosione anche la madre, ferita in modo non grave, ed un vicino di casa. Danneggiate diverse abitazioni del parco, ma il sindaco di Giugliano ha predisposto l’alloggio in albergo per le famiglie sfollate. Alfredo Mariani, noto regista e conduttore televisivo, papà di Walter, non era presente al momento dell’esplosione ed è quindi fuori pericolo, addolorato per quanto di tragico ha coinvolto la sua famiglia.

La Redazione del quotidiano La Notte Online esprime l’immenso dolore per la triste vicenda che ha colpito il giovane Walter ed il caro amico Alfredo Mariani.

#forzawalter!

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Cosa ne sarà di Alitalia?

Forse il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha ragione a dire...
Read More