Fdi Marche,flop per la giunta. Ceriscioli:”necessità di ripartire”

Ricostruzione post sisma, sanità, infrastrutture, tenuta sociale ed economica. Fdi Marche vuole partire da questi cinque temi, “punti d’insuccesso” della giunta regionale uscente guidata da Luca Ceriscioli, “per costruire un’alternativa politica concreta e credibile per il futuro della Regione”, un “vento del cambiamento” per le elezioni 2020. Ad illustrare ad Ancona la strategia del partito, il portavoce regionale Carlo Ciccioli, la capogruppo in Consiglio Elena leonardi, il deputato Francesco Acquaroli. Ciccioli ha rimarcato la crescita a livello locale e nazionale di Fdi che “si propone di essere attrattivo per delusi, demotivati, per chi cerca un progetto politico solido; guarda di buon occhio a nuovi ingressi anche di esponenti locali, in parte già avvenuti e in parte saranno annunciati nelle prossime settimane”. In primo piano la ricostruzione post-sisma “flop lampante indiscutibile della giunta, dalla gestione dell’emergenza che in alcuni casi – come lo smaltimento macerie – non può dirsi concluso”.Immagine correlata

Written By
More from Redazione