Omicidio Cerciello Rega,il padre del giovane assassino in Italia

Ethan Elder, il padre di Finnegan Lee Elder, il giovane americano accusato di aver accoltellato il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, è sbarcato a Roma da Oakland. Il padre di Finnegan, vestito in camicia scura e jeans, dopo avere trascorso circa mezz’ora nell’area dell’aeroporto di Fiumicino dedicata al ritiro bagagli, è affiancato da alcuni uomini della Polaria. Fuori dal terminal ‘Arrivi internazionali’ l’uomo numerosi cameramen e giornalisti.

“La prima cosa che vorrei sapere è quale è la prassi burocratica per poter rivedere in carcere mio figlio”. Questa l’unica frase che Ethan Elder ha pronunciato durante il suo transito all’aeroporto di Fiumicino, durato circa un’ora.

E sopralluogo degli inquirenti che indagano sul delitto nella stanza di albergo dove alloggiavano Finnegan Lee Elder e Christian Gabriel Natale Hjorth. Nei giorni scorsi nella camera era stata trovata l’arma del delitto, nascosta nel controsoffito, e un flacone di psicofarmaco utilizzato da Elder. Secondo quanto si è appreso, sono in corso nuovi rilievi da parte dei carabinieri.Risultati immagini per finnegan lee elder

Intanto il carabiniere che ha bendato uno dei due americani arrestati per l’omicidio – si legge su alcuni quotidiani in edicola oggi – è stato indagato per abuso di autorità e di mezzi di costrizione. Non sarebbe stato ancora individuato, invece, l’autore della foto. Gli investigatori starebbero analizzando i tabulati dei cellulari dei militari per capire chi si trovasse in quella stanza quel giorno.

Written By
More from Redazione