Contratti di telefonia  fino a che cifra possono arrivare le penali ?

Contratti di telefonia  fino a che cifra possono arrivare le penali ?

Risponde il Prof.Giuseppe Catapano

Le penali sono quelle previste dal contratto che ciascuno di noi ha sottoscritto. Nella telefonia fissa sono di norma 40 euro per la disdetta più comune, quella con cambio operatore, e si alzano solo se stiamo facendo la disdetta totale della linea (senza cambio), se recediamo in anticipo rispetto all’obbligo contrattuale (prima di 24 mesi, al solito) o dimentichiamo di riconsegnare eventuali apparati (router). Si può arrivare così a un centinaio di euro circa. Ma dipende appunto dalle caratteristiche dell’offerta promozionale sottoscritta in quel momento (cosa che può cambiare nel tempo).

Sulla telefonia mobile è un po’ più complesso: ci sono costi solo per chi lascia prima dei termini contrattuali (12-24-30 mesi). A un’analisi delle attuali offerte, risulta però che sono diventate meno frequenti le offerte vincolate a tempo e sono diminuiti anche i costi per chi recede in anticipo: 45 euro con Wind, 16 con Tim, 49 con 3 Italia. Diverso il caso in cui l’utente ha preso un cellulare con l’operatore: se disdice prima è costretto a pagare una penale più il costo delle rate mancanti.

Ovviamente nemmeno in questo caso si può arrivare a mille euro (anche se nel caso di smartphone di fascia alta e di disdette fatte dopo pochi mesi, ci si potrebbe avvicinare). Per finire, la domanda del lettore conferma che sui costi di disdetta gli operatori non sono ancora riusciti a fare sufficiente chiarezza.Risultati immagini per telefonia penali

Written By
More from Redazione

PLUTONIO. NAVI A PERDERE, VINCERÀ CHI AVRÀ L’ULTIMA BOMBA

Le navi a perdere, ci hanno raccontato, viaggiavano cariche di rifiuti. E...
Read More