I No Tav minacciano: “Fermeremo tutto noi…”

La base pentastellata è sul piede di guerra e di fatto ha messo nel mirino anche i leader pentastellati. Ma dopo la “botta” arriva la reazione (inquietante) del popolo No Tav che promette una durissima battaglia come ha riportato l’Adnkronos: “Avanti con la nostra lotta popolare per fermare quest’opera inutile ed imposta. Lo faremo come abbiamo sempre fatto mettendoci di traverso quando serve e portando le nostre ragioni in ogni luogo di questo Paese che siamo convinti stia con noi“. E ancora: “Dimostreremo fin da subito la nostra vitalità con il festival Alta Felicità che prenderà il via giovedì – si legge in un comunicato diffuso sul web – portando migliaia di notav nella nostra Valle, e che porteremo tutti insieme a vedere il cantiere sabato pomeriggio“. “Fermarlo è possibile, fermarlo tocca a noi!”. Immagine correlata

E gli attivisti minacciano la rivolta mettendo nel mirino proprio il premier Conte che proprio ieri ha dato il via libera alla grande opera della Torino-Lione: “Dimostra di non conoscere la determinazione dei No Tav“. Non sa quanto costerebbe, non lo sa nessuno”, si legge tra l’altro nel messaggio “ma sa perfettamente che il debito pubblico aumenterebbe”. E ancora “sa che creerà un problema di ordine pubblico” e “sa che la Torino-Lyon non serve a nulla”. “Conosce perfettamente il rapporto costi/benefici” prosegue il messaggio, “ha ben chiaro che perdera’ tanti voti e rispetto politico ma dimostra di non conoscere la determinazione dei No Tav“, conclude il post. Insomma il fronte dello scontro ormai è acceso e i toni si fanno sempre più duri. A questo quadro va aggiunta anche la protesta dei parlamentari M5s che da tempo rappresentano le istanze dei No Tav. I No Tav infine danno una lettura politica alla mossa di Conte: “Ha detto sì per mantenere in piedi il governo”. Di certo in questo caso è passata la linea della Lega che da tempo chiedeva il semaforo verde per la ripresa dei lavori nel cantiere.

fonte ilgiornale.it

Written By
More from Redazione

Ugo Autuori firma l’estate 2019: tanti eventi ed impegni per il noto press agent

Dopo la VII edizione del Premio La Fescina svoltosi a Quarto lo...
Read More