Assemblea Abi celebra cento anni: a Palazzo Mezzanotte anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Ci sono anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, oggi a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, ad ascoltare la relazione del presidente Antonio Patuelli all’assemblea dell’Abi che celebra i 100 anni dell’associazione. L’evento, viene trasmesso in diretta streaming su ANSA.it  e vede anche gli interventi del Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, e del ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Presenti banchieri, imprenditori, esponenti della politica.

Il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco registra la discesa dello spread al di sotto dei 200 punti base “con la decisione della Commissione europea di non raccomandare l’avvio di una procedura per disavanzo eccessivo”, ma “per consolidare questi risultati e ridurre ulteriormente il costo del debito pubblico – sottolinea all’assemblea dell’Abi – l’orientamento prudente della politica di bilancio andrà confermato in un quadro di più lungo periodo”.

“La situazione degli intermediari” diversi dalle Bce “resta caratterizzato da specifici fattori di debolezza” e il loro sistema “deve ricercare al suo interno le soluzioni per una messa in sicurezza e un rilancio” anche sfruttando “i vantaggi che una maggiore dimensione può apportare”, ha affermato Visco, aggiugendo: “Siamo consapevoli della complessità del consolidamento, ma vanno rapidamente avviati i lavori propedeutici per muovere in qualla direzione”.Risultati immagini per associazione abi mattarella

La normativa Ue sulla gestione delle crisi bancarie del 2014 “è condivisibile ma la realizzazione è stata ostacolata da fattori che dovrebbero essere oggetto di una adeguata riflessione”, afferma Visco all’assemblea Abi chiedendo di rimuovere “gli ostacoli di carattere normativo che disincentivano la partecipazione degli investitori a iniziative di risanamento di una banca” prevedendo tutele per le risorse fornite e rafforzando gli strumenti della vigilanza come l’amministrazione straordinaria.

L’anniversario dell’Abi è stato celebrato anche con l’emissione di un francobollo che riproduce l’Arco degli Argentari, il monumento romano del 204 d.C. nei pressi del Foro Boario, luogo simbolo dei commerci dove i cambiavalute romani svolgevano la loro attività.

“La debolezza del commercio internazionale e i suoi riflessi sull’attività manifatturiera hanno avuto – ha rilevato ancora Tria – un forte effetto non solo sull’esportazione ma anche sugli investimenti delle imprese” che risentono anche “delle incertezze create da guerre commerciali e misure di restrizione alle importazioni le cui conseguenze sono dirompenti” anche perché “creano allarme che si creino restrizioni alle catene globali del valore che hanno rappresentato il traino della crescita”.

fonte ANSA

Written By
More from Redazione

Controllo minori: posso  rivolgermi a un investigatore privato 

Controllo minori: posso  rivolgermi a un investigatore privato Risponde il Prof.Giuseppe Catapano...
Read More