Rivoluzione in casa giallo rossa: Totti diventerà direttore tecnico

Boston, Londra, Parigi, Copenaghen, Miami, Tunisi, Londra, New York, persino i tifosi della Juve ieri nello Stadium. Il giro del mondo degli striscioni contro i vertici della Roma non conosce soste. L’impressione, poi, è che da qui a domenica, quando Claudio Ranieri concederà l’ultima passerella a Daniele De Rossi in maglia giallorossa, l’onda non si placherà. Il destino presenta come avversario il Parma, come accadde nel giorno del terzo scudetto. Un filo diretto, che ancora una volta riporta De Rossi a Totti. Con una finestra sul futuro.Risultati immagini per francesco totti

Tocca a Totti Infatti, al netto dell’ondata emotiva, la dirigenza da tempo sta programmando i nuovi quadri dirigenziali in vista della prossima stagione. E così, aspettando che il d.s. Petrachi trovi l’accordo col Torino per liberarsi, forse già la prossima settimana Francesco Totti sarà nominato direttore tecnico. Un passo avanti nella carriera che lo terrà a contatto con tutte le scelte di campo: dalla scelta dei giocatori al rapporto continuo con l’allenatore: ciò che predilige. Al presidente Pallotta e ai suoi dirigenti, però, non riuscirà quell’accoppiata di capitani che avevano studiato e che avrebbe mantenuto a Trigoria quei simboli e quella romanità che i tifosi pretendono, visto che De Rossi invece non ha accettato la proposta di fare il vice Ceo. Un incarico importante per una carriera che lo avrebbe portato a occuparsi di tutti i principali progetti del club, a contatto diretto con Pallotta (visto anche l’ottimo inglese di De Rossi) e a rappresentare la Roma anche nelle sedi istituzionali. In alternativa aveva la chance di fare il vice di un nuovo tecnico in panchina: ma Daniele ha scelto di giocare almeno un altro anno, con tutte le polemiche che ne sono seguite.

fonte: gazzetta.it

Written By
More from Redazione

“Anche le buste biodegradabili sono dannose per l’ambiente”:lo svela una ricerca inglese

Nessuna busta usa e getta della spesa si degrada rapidamente nell’ambiente, neppure...
Read More