Trump all’Italia: no petrolio Iran. Veto sulle esenzioni

Comunicare con chiarezza e decisione : è così che il Presidente Trump fa luce sui suoi intenti, non sempre condivisibili, ma declinate da una ratio difficile da smentire.

In un comunicato della Casa Bianca si legge: “L’amministrazione Trump e i suoi alleati sono determinati a sostenere ed espandere la campagna di massima pressione economica contro l’Iran per mettere fine all’attività destabilizzante del regime che minaccia gli Stati Uniti, i nostri partner ed alleati, e la sicurezza in Medio Oriente”.La decisione del presidente di eliminare le esenzioni, prosegue la nota, “segue la designazione del corpo dei guardiani della rivoluzione come organizzazione terroristica straniera, dimostrando l’impegno degli Usa a spezzare la rete del terrore iraniano e a cambiare i comportamento maligno del regime”Immagine correlata

Dalla decisione scaturisce che non saranno più  previste esenzioni per chi acquista petrolio dall’Iran, nella lista c’è anche l’Italia. ma prontamente interviene l’Eni per smentire: Eni non è presente in Iran e non ha effettuato importazioni di greggio durante il periodo oggetto dell’esenzione.Il fine del provvedimento firmato da Trump è voler sgretolare  la rete del terrore iraniano e a cambiare i comportamento maligno del regime privandoli della principale fonte di introiti del Paese ma appare chiaro che l’economia di diversi paesi del mondo subirà conseguenze importanti che, puntualmente, pagheranno i cittadini.

Cotninua sul canale Youtube “La Notte online”

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Dal Salone del gusto di Torino il rilancio del Parco del Pollino

Emerge una nuova immagine del Parco del Pollino dal Salone del Gusto...
Read More