La doppietta di Agostinelli fa volare la Roma Under 17 alla prima dello Scopigno Cup. Testimonial il Mr Filippo Inzaghi

La prima giornata della 27esima edizione della Scopigno Cup regala subito grandi emozioni ed interessanti spunti in vista del proseguo della manifestazione Under 17. Nella partita inaugurale del torneo, disputa al “Tilesi” di Amatrice e trasmessa in diretta da RaiSport, è andato in scena un emozionante derby della Capitale sotto gli occhi attenti di Filippo Inzaghi, testimonial ufficiale della Scopigno Cup che ha dato il calcio d’inizio alla sfida. Il derby romano è stato dominato dalla Roma che si è imposta con un netto e meritato 4-0 sulla Lazio. Partita mai in discussione con i giallorossi, campioni d’Italia Under 17 in carica, subito sugli scudi grazie alle reti siglate da Milanese e poi da Cancellieri nella prima mezz’ora dell’incontro. Nella ripresa timida reazione dei biancocelesti di mister Fratini che devono però inchinarsi altre due volte alla doppietta dello scatenato Agostinelli. Domani altro impegno per la formazione giallorossa di mister Piccareta che sarà di scena sul sintetico del “Gudini” di Rieti (h. 15) contro i pari età del Pescara. Nel girone 1 si registra la prima grande sorpresa del torneo con la sconfitta di misura degli svedesi del Malmö, piegati all’esordio dal Rieti. Gli amarantocelesti si regalano così una prestigiosa vittoria grazie alla rete siglata dall’attaccante Andreoni nel primo tempo. Sempre in questo girone è previsto per domani il debutto della quotata Cagliari che esordirà sul sintetico del “Gudini” di Rieti proprio contro i padroni di casa allenati dal tecnico Mirko Pagliarini. Nel girone 3 infine, il Frosinone vince per 3-1 in rimonta sui padroni di casa della Ternana che si erano portati in vantaggio ad inizio ripresa con Vergaro, poi immediato pareggio ciociaro con Santarpia e infine doppietta decisiva dell’attaccante Rodio, capace di siglare due gol in pochi minuti dal suo ingresso in campo.

 TABELLINI E RISULTATI

I GIORNATA 27esima SCOPIGNO CUP

Girone 1: Rieti – Malmö 1-0  (pt 1-0)

Girone 2: Lazio – Roma 0-4 (pt 0-2)

Girone 3: Ternana – Frosinone  1-3 (pt 0-0)

GIRONE 2 – AMATRICE (Stadio “P. Tilesi”)

Marcatori: 6’pt Milanese (R), 27’pt Cancellieri (R), 2’st e 22’st Agostinelli (R).

Lazio: Caruso, Battistelli, Cornacchia (1’st Pingitore), Pica, Francia (1’st Vignes), Bertini (28’st Tempestilli), Moschini (18’st Orlandi), Franco, Zilli (1’st Kammou), Pesciallo (16’st Guadagnoli), Russo (22’st Marras). A disp.: Moretti, Darini. All. Fabrizio Fratini.

Roma: Boer, Tomassini, Muteba, Tripi, Buttaro, Astrologo (22’st Ciucci), Cancellieri (18’st Ciervo), Bove (30’st Carlucci), Agostinelli (34’st Persson), Milanese, Zalewski (28‘st Travaglini). A disp.: Trovato, Aglietti, Morichelli, Tueto Fotso. All. Fabrizio Piccareta.

Arbitro: Angelucci di Foligno.

Classifica: Roma p.3, Lazio p.0, Pescara p.0.

Prossimo turno: Pescara – Roma (h. 15,00 – stadio “Gudini” di Rieti)

GIRONE 1 –  RIETI (Stadio “M. Gudini” di Rieti)

Marcatore: 21’pt Andreoni (R).

 

Rieti: Conti, Aceti, Bonifazi, Celesti (20’st De Santis), Mosella, Nallo, Bonis (26’st Pastore), Esposito, Andreoni, Bernardini (29’st Capaccio), Falilò. A disp.: Verderame, Cotumaccio, Cammarota, Zagaria, Al Housari, Ferraro. All. Mirko Pagliarini.

Malmö: Ellborg, Ali, Kunjuhi, Nicklasson, Stromberg (20’st Bjorkqvist), Roslin, Nilsson (20’st Widell), Karlin (10’st Braenshoj), Burakowsy, Holhgren, Bjerkebo (1’st Frojdh). A disp.: Nordlander, Sandstrom, Lindman, Egbe, Avdic, Makindu. All. Robin Asterhed.

Arbitro: Chirnoaga di Tivoli.

Note: ammoniti De Santis (R), Pastore (R). Espulso al 32‘st Kunjuhi (M).

Classifica: Rieti p. 3, Malmö p.0, Cagliari p.0.

Prossimo turno: Fc Rieti – Cagliari (h. 17 – stadio “Gudini” di Rieti)

GIRONE 3 – TERNI (Stadio “M. Cicioni” di Campitello)

Marcatori: 12‘st Vergaro (T), 14‘st Santarpia (F), 32‘st e 36‘st Rodio (F).

Ternana: Tamburelli, Pattelli (9’st Ferroni), Fratoni (9’st Mora), Gaggiotti, Cangiani (1’st Brevi), Makiki (23’st Gregori), Sabatini, Malerba, Vergaro (23’st Paolocci), Borghetti, Onesti (1’st Nunzi). A disp.: Marinaro, Libera, Lamberti. All. Roberto Borrello.

Frosinone: Salvati, Macrì (9’st Santarpia), Di Bono (9’st Coccia), Marconi (26’st Bertollini), Gabriele, Coly (26’st Rodio), Selvini (26’st Nigro), Santi (9’st Perlingeri), Ricci, Rimedio, Cervini (9’st Morelli). A disp.: Renzi. All. Luigi Marsella.

Arbitro: Leorsini di Terni.

Note: ammonito Cangiani (T).

Classifica: Frosinone p.3, Ternana p.0, Lokomotiva p. 0.

Prossimo turno: Ternana – Lokomotiva Zagabria (h. 16 – stadio “M. Cicioni” di Campitello).

Written By
More from Redazione

Ilva, Di Maio chiude la procedura senza annullarla e pubblica il parere dell’avvocatura

La gara Ilva vinta da ArcelorMittal non si annulla, ma si apre...
Read More