Il dipendente ha l’obbligo di fare la dichiarazione dei redditi?

Il dipendente ha l’obbligo di fare la dichiarazione dei redditi?

RRisponde il prof.Giuseppe CatapanoImmagine correlata

consulentedistrada@gmail.com

Il dipendente deve fare la dichiarazione dei redditi se nell’anno d’imposta precedente a quello della presentazione ha avuto uno dei seguenti redditi:

  • di capitale;
  • fondiari;
  • di lavoro dipendente;
  • di lavoro autonomo (per chi oltre ad avere un rapporto subordinato ha una seconda attività);
  • redditi diversi (ad esempio i canoni di un appartamento in affitto).

È tenuto a fare la dichiarazione dei redditi solo chi rientra in certe categorie di contribuenti, cioè chi è soggetto alle imposte sul reddito (Irpef e addizionali locali), i quali possono, comunque, detrarre o dedurre dal reddito le spese scaricabili dalle tasse, come le spese mediche, il canone di affitto, ecc.

Nel dettaglio, è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi il contribuente che:

  • ha cambiato lavoro durante il periodo di imposta precedente e, di conseguenza, ha ricevuto la Certificazione unica da diversi datori di lavoro e l’imposta relativa al reddito complessivo supera i 10,33 euro;
  • percepisce un’indennità dall’Inps (cassa integrazione, mobilità, Naspi) e non sono state effettuate le dovute ritenute o non si ha diritto all’esonero dalla presentazione della dichiarazione;
  • ha percepito un reddito da lavoro dipendente ed ha beneficiato erroneamente di deduzioni o detrazioni che non gli spettavano;
  • ha avuto reddito da lavoro dipendente con retribuzioni corrisposte da un soggetto non sostituto d’imposta;
  • ha percepito dei redditi sui quali si applica un’imposta separata, ad esclusione di Tfr, arretrati o cessazione di un contratto di collaborazione, sempre che siano stati corrisposti da chi deve operare le ritenute a monte;
  • chi ha avuto un reddito di lavoro dipendente o assimilati senza le addizionali Irpef locali (regionali e comunali) e l’importo dovuto per ogni addizionale è maggiore di 10,33 euro;
  • ha avuto delle plusvalenze da titoli, investimenti finanziari e redditi di capitale su cui va assoggettata l’imposta sostitutiva.
Written By
More from Redazione

Renzi: ‘Stop fondi Ue a chi non accoglie migranti. Salvini? Un bullo’

Diciamo a Orban che se non accolgono i migranti smettono di avere...
Read More