Calcio, trattativa in corso tra Franzone e Calvanico per la cessione del Mazara

Il Mazara calcio passa all’imprenditore mazarese Salvatore Calvanico? Lo ipotizzammo gia’ lo scorso 21 marzo quando, attraverso un nostro articolo riportammo la notizia del il presidente
Filippo Franzone e il figlio Vittorio, entrambi colpiti da Daspo (Divieto di Accesso alle manifestazioni Sportive) della durata di un anno a causa di un episodio verificatosi nell’intervallo
della gara valida per la 25^ giornata del campionato regionale di Eccellenza fra il Mazara e il Geraci.Risultati immagini per mazara calcio
In quell’occasione parlammo del possibile interessamento dell’agronomo Salvatore Calvanico che proprio durante la partita Mazara-Geraci era seduto in tribuna.
Sappiamo che lo stesso entourage di Calvanico fino a qualche mese fa aveva sostenuto la S.C.Mazarese del presidente Pino Giacalone.
Adesso attraverso l’emittente Televallo si è appreso ieri pomeriggio che “in corso ufficialmente la trattativa per il passaggio di proprietà tra il presidente Filippo Franzone e l’imprenditore mazarese
Salvatore Calvanico. I due stamattina si sono incontrati e Franzone sarebbe intenzionato ad accettare l’offerta per la cessione della società salvando in questo modo il titolo del Mazara ed
evitando che lo stesso venga acquistato e trasferito in un’altra città”. Pertanto entro un mese la trattativa potrebbe essere ultimata ed il Mazara calcio tornerebbe dopo circa 5 anni nelle mani di una società e presidente mazarese. Una notizia quella del serio interessamento di Toto’ Calvanico (in passato membro del cda di Ismea e presidente del Basket
Mazara) ad acquistare la società canarina che sarebbe stata accolta con molta soddisfazione dai tifosi mazaresi che anche quest’anno hanno provato molta amarezza nel vedere finire male il
campionato di Eccellenza La squadra gialloblu’ infatti dopo una fase difficile, la squadra che nelle ultime giornate era stata portata ad allenarsi a Palermo, era rientrata in zona playoff. Poi quella fatidica sconfitta interna con il Geraci con diversi giocatori squalificati. La società guidata da Franzone nelle ultime giornate con la salvezza acquisita aveva schierato la juniores (vincente nella propria categoria) allenata da Dino Marino che pur giocando con grande volontà ha anelato sconfitte.

di Letizia Bonelli

Written By
More from Redazione

Brexit, l’Europa dispone il rinvio. May dice no alla revoca dell’art 50

L’Europa sembra aver raggiunto un ‘intesa circa il posticipo dell’uscita del Regno...
Read More