Infedeltà, primato italiano gli uomini tradiscono mogli e amanti

L’Italia è il paese con il più alto tasso di infedeltà in Europa. Il tradimento non sarà forse all’ordine del giorno, ma è sicuramente più diffuso che non in altri paesi del Vecchio Continente. A decretarlo è stato uno studio basato su un sondaggio lanciato da un sito di incontri extraconiugali.

È così emerso che il 67% degli italiani ha confessato di aver tradito almeno una volta all’interno della stessa relazione. A conquistarsi il secondo e il terzo posto sono stati rispettivamente gli spagnoli (59%) e i francesi (56%), confermando così che il temperamento latino dovrà pur avere una certa predisposizione all’infedeltà di coppia.

Ma quale sarebbe il motivo a spingerci verso la scappatella? In fin dei conti, le ragioni sono sempre le stesse. Nel 38% dei casi si è mossi dalla voglia di trasgredire e di fuggire dalla routine. Ma non c’è solo la monotonia del tran tran quotidiano. Ad instillare il desiderio di tradire troviamo anche la mancanza di attenzioni del partner (33%) o una vita sessuale poco appagante (29%).Immagine correlata

Dalla ricerca emerge anche l’identikit del perfetto fedifrago. La maggior propensione a cercare incontri proibiti è riscontrabile in coloro che hanno una posizione socio-economica di medio-alto livello. Troviamo quindi in testa i liberi professionisti (15%), gli imprenditori (12%), e i dirigenti (9%). Uno su tre possiede inoltre un animale domestico, e nel 40% dei casi preferisce consumare il tradimento al mattino. Il secondo momento più gettonato per dar sfogo alla propria infedeltà è invece la pausa pranzo, con il 30% delle preferenze.

 

 

Written By
More from Redazione

On. Paternoster:”La transpolesana? adesso è veramente ora di finirla con questa vergogna!”

La SS 434 “Transpolesana” è una infrastruttura di vitale importanza, una arteria...
Read More