Banca Carige finisce in amministrazione straordinaria

La crisi della Banca Carige inaugura nel peggiore dei modi il 2019 di Piazza Affari: la Banca Centrale Europea ha disposto l’amministrazione straordinaria della Cassa di Risparmio di Genova che oggi, benché sospesa dalle negoziazioni in Borsa, trascina al ribasso i titoli del comparto bancario.

La Banca Centrale Europea ha disposto l’amministrazione straordinaria di Banca Carige dopo le dimissioni di Pietro Modiano, presidente del Consiglio di amministrazione della banca genovese, contestuale a quelle dei 4 consiglieri Fabio Innocenzi (anche amministratore delegato), Salvatore Bragantini, Bruno Pavesi e Lucia Calvosa. Con le dimissioni dei cinque consiglieri è venuta meno la maggioranza degli amministratori in carica e quindi è decaduto l’intero Consiglio.

Le motivazioni alla base delle dimissioni sono “le mutate condizioni derivanti dall’esito dell’assemblea del 22 dicembre che non ha approvato la delega al consiglio di amministrazione per l’aumento del capitale sociale“.Risultati immagini per banca carige

La Bce ha nominato Raffaele Lener commissario straordinario dell’istituto insieme agli ex presidente e all’ex amministratore delegato.

“Innocenzi, Modiano e Lener adotteranno tutte le decisioni necessarie per la gestione operativa della banca, riferendone periodicamente alla vigilanza”.

La Bce ha inoltre nominato un comitato di sorveglianza composto da tre membri: Gian Luca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti.

I tre commissari straordinari hanno annunciato attività di rafforzamento patrimoniale, rilancio commerciale attraverso recupero delle quote di mercato nei segmenti core, derisking attraverso la riduzione dei non performing loan e ricerca di possibili ‘business combination’. Tra i primi atti della nuova gestione dell’istituto ci sarà anche l’avvio di riflessioni con lo Schema Volontario di Intervento del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi per rivalutare l’operazione alla luce del nuovo quadro e per consentire il proseguimento delle attività di rafforzamento patrimoniale dell’Istituto. Inoltre è in corso la stesura del piano industriale atteso dai sindacati fin dal novembre scorso.

Carige, Pd chiede al Governo di riferire con urgenza

Abbiamo richiesto al Presidente della commissione Finanze una audizione urgente del Ministro dell’Economia e Finanza sulla situazione della Banca Carige”. Lo dichiarano Silvia Fregolent e Claudio Mancini rispettivamente Capogruppo Pd e Segretario della commissione Finanza della Camera.

Per la banca genovese, dopo il declassamento deciso dall’agenzia di rating Fitch da ‘B-‘ ‘CCC+’ aveva preannunciato l’intenzione di esplorare la via di una fusione affidandosi anche a una banca di investimento per studiare le opzioni migliori.

Tags from the story
,
Written By
More from Redazione

POSITIVITY COUTURE: IL NUOVO BRAND NATO DAL CORAGGIO E DALL’ESTRO DI ANGELA PIPOLA

Comincia cosi Angela Pipola a raccontare la sua storia, la sua battaglia...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *