“Siamo sotto attacco, terrorismo mediatico contro di noi”: poi il M5s fa dietrofront“

Risultati immagini per movimento 5 stelle

“Siamo sotto attacco. Il Governo, la manovra del Popolo. La democrazia è sotto attacco. E’ in corso una delle più violente offensive nei confronti della volontà popolare perpetrata in 70 anni di storia repubblicana”. ”Non cediamo a offensiva e terrorismo mediatico”. Restiamo dalla parte del popolo. E’ quanto si legge (o meglio, si è letto) sul blog delle Stelle. Un contestato post sulla manovra economica che ha fatto andare su tutte le furie le opposizioni in Aula alla Camera è scomparso dopo meno di mezz’ora online. Oggi pomeriggio è previsto il voto finale sulla manovra

Che cosa c’era scritto nel post

Siamo sotto attacco. Il governo, la Manovra del Popolo. La democrazia è sotto attacco – si leggeva nel post che ha suscitato un mare di reazioni – E’ in corso una delle più violente offensive nei confronti della volontà popolare perpetrata in 70 anni di storia repubblicana. A sferrarla sono grandi lobby, poteri forti e comitati d’affari. Lottano per sopravvivere, per mantenere i propri privilegi, benefit, prebende, che si sono arbitrariamente assegnati in questi anni sulla pelle degli italiani. Con l’indegna complicità del Pd e di FI, eterni zerbini dei potenti”.

“E con la longa manus della stragrande maggioranza dei media, ipocrita cassa di risonanza di questi interessi corporativi. I vertici delle banche, assicurazioni, i grandi gruppi editoriali in perenne conflitto di interesse stanno inquinando il dibattito democratico con un vero e proprio terrorismo mediatico e psicologico. Giornali, Pd e FI da giorni continuano a ripetere: le banche saranno costretti ad aumentare i mutui, le assicurazioni le tariffe, i Comuni (la maggior parte di Pd e FI) aumenteranno l’Imu e le tasse locali, dai concessionari ci saranno rincari dei pedaggi. Sostengono che queste sono le conseguenze della Manovra del Popolo, del Governo del Cambiamento”.

“Questo – si ribadisce – è un vero e proprio ricatto morale. Il Pd e FI, l’eterno patto del Nazareno, sono complici di tutto ciò. In sostanza ci hanno mandato questo pizzino: attenzione a non colpire le banche, le assicurazioni, i concessionari, ovvero i nostri amici, perché vi scateneremo contro gli italiani con rincari generalizzati. Talmente sono collusi con questo sistema che Pd e FI hanno barattato la difesa degli italiani con la difesa dei propri interessi. Noi non siamo così. Stiamo scardinando decenni di privilegi. Non cederemo ai ricatti. Andremo avanti a testa alta, con il coraggio e l’ambizione di sempre: cambiare in meglio l’Italia. Sempre dalla parte del popolo”.

 

Written By
More from Redazione

Perdere anche solo 16 minuti di sonno può danneggiare le nostre prestazioni. Lo dice una ricerca

Perdere appena 16 minuti di sonno potrebbe fare la differenza tra una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *