Discoteca Corinaldo, testimoni: “Ragazzo incappucciato è salito su un cubo e ha spruzzato lo spray”

Un ragazzo incappucciato è salito su un cubo, ha spruzzato uno spray e forse ha anche lanciato qualcos’altro. Questo il racconto di alcuni ragazzi presenti  al concerto di Sfera Ebbasta a Corinaldo.

Concerto dove sono morte almeno sei persone. Sei persone morte dopo il crollo di una balaustra. Balaustra dove in troppi si erano accalcati  dopo un fuggi fuggi generale. Ancora non è chiaro però cosa abbia scatenato il panico. Di certo si sa che qualcuno ha spruzzato dello spray al peperoncino. Alcuni testimoni, come riporta l’Adnkronos, hanno parlato di questo ragazzo incappucciato che, salito su un cubo, avrebbe spruzzato lo spray.

“A un certo punto abbiamo cominciato a tossire, mancava l’aria come quando c’è un incendio, e tutti siamo andati verso l’uscita. C’erano ragazzi che nella calca sono caduti, travolti da altri che correvano” raccontano i testimoni.Risultati immagini per discoteca corinaldo

Ed è proprio qui che si è verificata la tragedia. La balaustra, infatti, è crollata. E in molti sono finiti nel fossato, uno sopra l’altro.

Le indagini. Nella discoteca di Corinaldo c’erano più persone della capienza prevista? “I biglietti venduti sono circa 1.400 a fronte di una capienza di 870 persone circa”, ha detto il procuratore capo della Repubblica di Ancona Monica Garulli che sta effettuando un sopralluogo nella discoteca in località Madonna del Piano (vicino Ancona), insieme al questore Oreste Capocasa, al comandante provinciale dei carabinieri Cristian Carrozza, al procuratore minorile Giovanna Lebboroni.

a cura di Carmine Cilvini

Written By
More from Redazione

“Ex Salumeria 48”: lo speakeasy in chiave moderna proposto da Raffaele Spampanato

Negli anni ’20 gli speakeasy erano considerati esclusiva per pochi ovvero per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *