Michele Bravi, ex vincitore X Factor coinvolto in incidente mortale: “Soffro per la vittima”

l cantante Michele Bravi è rimasto coinvolto in un incidente mortale il 22 novembre a Milano. Il vincitore della 7° edizione di X Factor stava guidando un’auto del car sharing quando si è scontrato con una moto e la donna di 58 Michele Bravi coinvolto in un incidente mortale: «Soffro per la vittima, giorni di profondo dolore»anni che era a bordo è morta. Ad annunciarlo attraverso il suo legale Manuel Gabrielli è stato il cantante, che ha espresso profondo dolore: “Soffro per la vittima”.

La vittima è morta dopo essersi schiantata con la propria moto contro l’auto guidata da Bravi che stava facendo inversione di marcia in via Chinotto, a Milano. L’incidente è avvenuto attorno alle 19.50 di giovedì. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia locale, la motociclista era su una Kawasaki quando si è trovata davanti la Bmw che stava effettuando la manovra. Il cantante si è fermato per prestare i primi soccorsi, la donna è stata trasportata all’ospedale San Carlo dove è stato dichiarato il decesso circa un’ora dopo

Bravi si è detto molto provato dalla vicenda e confida “nell’esimio lavoro della magistratura, nei confronti della quale nutre il massimo rispetto, per la determinazione delle responsabilità nel sinistro”. Per questo motivo i due live previsti per domenica 25 novembre al Teatro Principe di Milano e quello di mercoledì 28 ottobre a Roma sono stati annullati. “Quanto accaduto – scrive il cantante in una nota affidata all’avvocato Gabrielli – ha certamente e intimamente sconvolto la vita di numerose persone: la mia e quella dei cari della defunta”. “In questo momento – conclude Michele Bravi – non mi sento di affrontare gli impegni presi precedentemente”(fonte blitzquotidiano.it)

a cura di Gennaro Sannino

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Un’Europa che protegge: nel 2017 le dogane dell’UE hanno sequestrato oltre 31 milioni di prodotti contraffatti alle frontiere.

I nuovi dati pubblicati oggi dalla Commissione europea rivelano che le autorità doganali hanno...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *