Sport: urge centravanti per la Nazionale. Aspettando Pellegri, Kean e Cutrone

Risultati immagini per mancini

Datele un centravanti e solleverà il mondo (o almeno l’Europa che sarebbe l’obiettivo più immediato). A questa Nazionale bella, spettacolare, dominante, con una precisa identità di gioco fino all’area di rigore — non è più un caso, dopo tre partite di fila — manca disperatamente il gol. Segnano tutti tranne noi. Appena due reti in Nations League. Soltanto Islanda e Germania (una) hanno fatto peggio, ma i tedeschi retrocessi hanno altri 90′. Non abbiamo un centravanti killer, un Kane, un Ronaldo, un Lewandowski, e a dirla tutta in giro ce ne sono pochi.
In testa alla lista di Mancini ci sarebbe Balotelli, come s’è capito dalle prime convocazioni. Ma, dopo la bella partenza, e tre partite da titolare, è rientrato nel tunnel di una condizione improbabile e di un’inaffidabilità congenita. Immobile soffre la maglia azzurra e ormai è un dato di fatto. In Nazionale è andato meglio Belotti, che però è uscito dal giro nelle ultime due convocazioni, complice un rendimento un po’ così al Torino. Ora il Gallo ha 4 mesi per convincere Mancini di poter dare una mano. Più complicata la situazione di Zaza, che in granata fatica a trovare spazio. Pavoletti e Lasagna restano gli outsider, ma il futuro azzurro non può prescindere da altri quattro nomi: Berardi, Cutrone, Kean e Pellegri.(fonte gazzettadellosport.it)
a cura di Carmine Cilvini
Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Serie C, Silvio Berlusconi tratta l’acquisto del Monza. Con lui anche Adriano Galliani

Silvio Berlusconi può incrediblmente tornare nel mondo del calcio: l’ex presidente del Milan,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *