Arriva l’inverno: freddo in intensificazione e neve a tratti fino in pianura

FREDDO IN ARRIVO DALL’ARTICO. Con lo sbilanciamento dell’alta pressione verso la Scandinavia si sta per aprire uno scenario assai invernale per gran parte d’Europa. Masse di aria molto fredda di estrazione artica iniziano a scendere lungo il fianco destro dell’anticiclone per riversarsi sulle alte pianure russe. Compiranno in breve tempo un percorso da nordest verso sudovest che le farà affluire in modo anche piuttosto massiccio nel centro del Continente a partire da domenica.Risultati immagini per neve

PRIMI FIOCCHI DOMENICA SERA. Sul finire della settimana, entro la serata di domenica, il blocco freddo avrà oltrepassato i confini russi e si sarà riversato su paesi baltici, Bielorussia, Ucraina, Germania e tutto il comparto centro-settentrionale balcanico, dando luogo a piogge sparse che inizieranno a mischiarsi a qualche fiocco di neve anche in pianura in prossimità del Baltico.

LUNEDI’ INVERNALE. Con la nuova settimana l’afflusso freddo si intensificherà ulteriormente e si porterà ancora più ad ovest, raggiungendo Francia e Regno Unito. Qualche fiocco di neve potrà cadere fin sulle pianure tedesche settentrionali, sulle zone settentrionali della Penisola Balcanica (Repubblica Ceca, Slovacchia), a tratti anche sul nord della Francia.

MARTEDI’ MINIME SOTTO ZERO. Martedì tempo in miglioramento sull’Europa centrale ma freddo pungente e minime anche sotto zero su Francia, Germania, Belgio, Olanda, Danimarca, Polonia, paesi baltici e Bielorussia, specie nelle aree con i maggiori rasserenamenti e dispersione del calore durante la notte.

a cura di Giuseppe Cascella

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Bonus 80 euro. 1,7 mln l’hanno restituito (400mila incapienti): quando è meglio rinunciare

  ROMA – Dai dati delle dichiarazioni dei redditi del 2017 (riferite...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *