Perugia,il cellulare appoggiato sul letto esplode: neonata rischia di morire

 

Paura per una neonata in una casa nel perugino, a Ponte San Giovanni. Il cellulare poggiato sul letto è esploso, innescando un principio di incendio, e una neonata di soli tre mesi ha rischiato di morire. Il tempestivo intervento della mamma della piccola, che al momento dell’incendio si trovava in cucina per preparare il biberon, ha praticamente evitato la tragedia.Risultati immagini per ambulanza

La madre, come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, aveva lasciato il cellulare sul letto ed è stata messa in allarme dal rumore dello scoppio dello stesso. La donna è subito corsa nella stanza dove si trovava anche la nonna della bambina. Le fiamme avevano già avvolto la coperta e il materasso del letto matrimoniale dove si trovava la bambina, ma la donna è riuscita a portare in salvo la piccola.

a cura di Gennaro Sannino

Written By
More from Redazione

Olbia,operaio 46enne muore sul lavoro

OLBIA-Un operaio originario di Nulvi(Sassari) , Angelo Serra di 46 anni, è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *