L’AQUILA, UN SUCCESSO IL CONVEGNO NAZIONALE SUI “NUOVI ORIENTAMENTI DELLA DISABILITA’ A SCUOLA

Grandissima partecipazione ieri, da parte degli studenti del dipartimento Mesva, Universita’ degli studi dell’Aquila (220 studenti e alcuni insegnanti) al ”convegno nazionale sui nuovi orientamenti della disabilità a scuola: dalla diagnosi al trattamento condiviso”, dove professionisti del settore come psicologi, medici, terapeuti, operatori sociali sono intervenuti con le rispettive competenze nell’ambito della disabilità. Ogni professionista ha analizzato la questione contribuendo alla formazione degli studenti del dipartimento MESVA. Si è dibattuto molto su un tema che è, nonostante tutto, ancora posto in secondo piano. Numerose le nuove proposte e le strategie da sviluppare e adoperare in questo campo. Tra gli interventi ricordiamo quello del Professore di Pedagogia Gabriele Gaudieri che ci puntualizza quali sono stati i passi avanti nella sperimentazione della robotica in italia, e quanto potrebbe diventare utile, creare dei robot umanoidi, sopratutto per ragazzi autistici. Il Prof.re Enzo Sechi che ha trattato la salute mentale nell’età evolutiva e come e con quali strumenti e programmi si può intervenire per la riabilitazione. Il Dott.reMassimo Mazzetti ci delinea quali sono le norme e i riferimenti giuridici  recenti sui bes e sull’inclusione. La Dott.ssa Maria Rita Ferri, analizza dal punto di vista della psicoanalisi, il suicidio adolescenziale e le varie forme di autodistruzione come il fenomeno del Blue Whale. Ancora, l’Operatrice di accoglienza Sara Beltrame ci descrive quali sono le strategie di accoglienza e terapia sul piano transculturale dei giovani immigrati ed infine, la Dott.ssa Stella Chiavaroli che ha svolto un’approfondita analisi riguardante gli Ambienti Multimediali nella disabilità motoria, correlata con un interessante video da lei realizzato. Una giornata, insomma, ricca di esperienze professionali e esperenziali , funzionali a sostenere un continuo scambio informativo e formativo per studenti e professionisti.

Dott.ssa Marta Travaglini

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Genova. Varie concause per il crollo del ponte

“Varie concause” potrebbero aver contribuito al crollo del Ponte Morandi a Genova....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *