Maltempo in Italia su gran parte del territorio con nubifragi e allagamenti

CRONACA ULTIME ORE – Il vortice depressionario risalito verso Nord e posizionatosi sul Tirreno centro-settentrionale, ha determinato piogge diffuse nelle ultime 24 ore al Centronord, in particolar modo sulle regioni di Nordest e sul versante tirrenico: proprio sul Lazio si sono registrati gli accumuli pluviometrici più significativi, con punte anche superiori ai 70 millimetri sul Viterbese, così come in provincia di Roma nella zona di Ostia e Velletri, dove tra l’altro si segnala anche una tromba d’aria che ha causato alcuni danni per le forti raffiche di vento. Inoltre un nubifragio si è abbattuto – nella serata di sabato 6 ottobre – nell’area di Napoli, con accumuli superiori ai 60 millimetri di pioggia con anche numerosi allagamenti. Al Nord l’area maggiormente interessata dalle piogge è stata quella del Triveneto, specie tra medio-basso Veneto e Friuli Venezia Giulia, qui con accumuli medi di 30-40 millimetri, localmente anche verso i 50 millimetri; altrove piogge deboli o al più moderate.Nubifragio con allagamenti a Napoli

PREVISIONI PROSSIME ORE – Anche nella giornata di domenica 7 ottobre si avrà diffusa nuvolosità su molte regioni della Penisola, con precipitazioni più probabili sui settori occidentali. La circolazione depressionaria sul Tirreno centrale si unirà infatti ad un secondo vortice ciclonico in quota in discesa dal Nord Europa, il quale andrà isolandosi sulla Francia, favorendo in tal modo un richiamo di aria umida e mite dai quadranti meridionali sull’Italia. Piogge già in mattinata sulle regioni tirreniche centro-meridionali e sull’Umbria, con locali rovesci o temporali in Campania; residui piovaschi anche tra Veneto e Friuli; maggiori schiarite altrove. Nel pomeriggio-sera peggiora al Nordovest, Sardegna settentrionale e medio-basso versante adriatico, con piogge localmente intense su Ponente ligure ma con rovesci attesi anche tra Abruzzo, Molise e Puglia. Locali temporali sono altresì possibili su zone interne di Calabria e Sicilia, qui con possibili sconfinamenti fin sulle coste ioniche. Migliora altrove, specie al Nordest, Romagna e tra Toscana, Umbria e Lazio.

Written By
More from Redazione

Francia,donna ferisce due persone al grido ‘Allah Akbar’

  Una donna di 24 anni ha ferito due persone con un...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *