Il colosso Coca Cola acquista il marchio britannico Costa Coffee

Coca Cola ha acquistato Costa Coffee per 5,1 miliardi di dollari. La società britannica è la seconda catena di caffè più importante del mondo dopo Starbuckse la più grande del Regno Unito. Costa Coffee è stata venduta dal gruppo Whitbread a un prezzo che è 16 volte più alto dei guadagni lordi realizzati quest’anno.

Costa Coffee ha sede a Dunstable, nel Bedfordshire, ed è stata fondata nel 1971 dai fratelli Sergio e Bruno Costa, appartenenti a una famiglia di italiani immigrati da Parma in Gran Bretagna negli Anni Sessanta. I due approdarono a Londra e realizzarono una torrefazione a Lambert per rifornire i ristoranti locali e i negozi specializzati di caffè tostato italiano.

Nel 1995 è stata acquistata da Whitbread per 19 milioni di sterline, mentre ora ne incassa 3,9 miliardi. All’epoca contava 39 negozi contro i 3.800 attuali, distribuiti in 32 Paesi. La società può contare anche su ottomila self service. “Quello delle bevande calde era uno dei pochi segmenti rimasti del settore bibite nel quale Coca Cola non aveva un marchio globale. Costa ci consente l’accesso a questo mercato attraverso una piattaforma forte”, ha affermato il ceo di Coca Cola, James Quincey, annunciando l’acquisto.Coca Cola acquista la catena Costa Coffee per 5,1 miliardi di dollari

Costa ha superato Starbuks nel Regno Unito e si sta ora espandendo anche in Cina. Ad aprile Whitbread aveva annunciato di voler scorporare la catena di caffè dal settore alberghiero e di volerla quotare in Borsa.

a cura di Carmine Cilvini

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

INPS,Sottoscritta la convenzione per l’invalidità civile

La Direzione regionale dell’Inps, la Regione Campania e le Asl di Avellino,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *