Migranti sbarcati da Diciotti, Salvini indagato. Di Maio: “Governo compatto”

“In questi giorni non è mancata la compattezza del Governo. Devo ringraziare il ministro degli Esteri Moavero e il premier Conte perchè abbiamo fatto un gioco di squadra che sarà molto importante per le altre emergenze. Siamo stati compatti sulla linea da tenere, anche perchè bisognava contrattare con altri Paesi. Il Governo è stato ed è compatto sulle decisioni prese”. Lo assicura il vicepremier e ministro Luigi Di Maio in un video su Facebook. Il ministro Salvini, prosegue il leader pentastellato, vada avanti perchè non ha violato il codice etico del contratto e dei Cinque stelle. Il Governo si assume la responsabilità politica delle scelte fatte sul caso della nave Diciotti ma c’è “pieno rispetto” per l’azione della magistratura per cui non dobbiamo “attaccare” i pm che indagano.

Il precedente Alfano. Di Maio parla anche della sua richiesta di dimissioni di Angelino Alfano in quanto indagato. “Mica c’è bisogno di una indagine per far dimettere Alfano! Alfano si deve dimettere in quanto tale, ne aveva fatte già abbastanza. Adesso è un privato cittadino e non voglio infierire”. E poi, ha detto ancora Di Maio, “in questo caso è stata una decisione politica presa dal Consiglio dei ministri”.

Al capo politico dei Cinque Stelle replica su Twitter l’ex premier Matteo Renzi: “Non chiediamo a DiMaio di far dimettere #Salvini “in 5 minuti”. No! Noi diciamo solo a Di Maio che la sua #DoppiaMorale è una vergogna civile. E che manganellare via web gli avversari quando fa comodo non è politica, ma barbarie. Parlavano di onestà, dovrebbero scoprire la civiltà”.

a cura di Giuseppe Cascella

Written By
More from Redazione

Pedofilia, Papa Francesco implora perdono: “Mai più”

Imploro il perdono del Signore per questi peccati, per lo scandalo e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *