Addio ad Antonio Pennarella: è stato il volto di tante fiction, da “Un posto al sole” a “Squadra antimafia”

Protagonista di tanti film e fiction, famoso per il suo ruolo di Nunzio Vintariello in “Un posto al sole” ma anche per la sua partecipazione a “Il clan dei camorristi” e “Squadra antimafia” Antonio Pennarella è morto all’età di 58 anni. Malato da tempo l’attore si era formato nei primi anni Ottanta nell’area di ricerca e sperimentazione che fa riferimento alla Galleria Toledo di Napoli.Antonio Pennarella © ANSA

In teatro ha lavorato con Laura Angiulli e Carlo Buccirosso. Tra le sue apparizioni cinematografiche “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, “Pater familias” di Francesco Patierno, “L’uomo spezzato” di Stefano Calvagna, “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo e “Nato a Casal di Principe” di Bruno Oliviero.

Molto presente anche nelle fiction televisive: nelle serie “Il maresciallo Rocca”, “La squadra” e “La nuova squadra”, “Provaci ancora prof”, “Capri”, “Il tredicesimo apostolo”
Tra il 2004 e il 2007, Pennarella ha fatto parte del cast fisso de “La stagione dei delitti”, interpretando il personaggio di Ciro Cuomo. Nel 2008 ha partecipato alla miniserie “Il coraggio di Angela” nel ruolo di Gege’. Più di recente, e’ apparso in “Un posto al sole” nel ruolo di Nunzio Vintariello. Tra le altre serie tv a cui ha partecipato, “Il clan dei camorristi”, “Squadra antimafia”, “Il sindaco pescatore”. I funerali si svolgeranno a Napoli, sabato 25 agosto, alle 11 nella chiesa di via Porta San Gennaero.

a cura di Mattea Bonica

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Dazi contro Pechino, Trump minaccia altri 100 mld e WS si prepara ad andare ko

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sferra un altro attacco alla Cina, minacciando la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *