Roma, un maestro per Pastore

ROMA – Come aiutare Pastore. L’argentino deve capire i meccanismi per fare la mezz’ala nel 4-3-3 di Di Francesco. Da ieri l’allenatore lavora a fondo su questo aspetto, per far crescere il giocatore all’interno della manovra. La prima partita ufficiale a Torino non è stata positiva. Ma il tecnico è convinto che l’ex Psg se saprà sacrificarsi può giocare in quel ruolo. E insisterà nel proporlo nella stessa posizione, probabilmente già dalla partita di lunedì contro l’Atalanta. Ieri Di Francesco ha parlato a lungo con l’argentino, per aiutarlo a capire meglio i movimenti.Roma, un maestro per Pastore

NUMERI NEGATIVI – Pastore non ha brillato sia da interno sia da esterno alto sempre a sinistra, quando Di Francesco lo ha liberato dai compiti difensivi del centrocampista. E’ vero che di fatto, nello sviluppo della gara, il FlaFlaco ha giocato quasi sempre dietro Dzeko, cercando la posizione in giro per il campo. I numeri di Pastore, nei primi novanta minuti ufficiali in giallorosso, non sono stati esaltanti. Delle quarantanove azioni in cui è stato coinvolto, solo il 47 per cento si è concluso positivamente. Al suo attivo solo trentadue passaggi, media bassissima per un regista-trequartista. Nessun cross, anche quando è passato a fare l’esterno d’attacco. Solo l’11 per cento dei duelli vinti, appena nove passaggi in avanti e sui tre filtranti tentati nessuno andato a buon fine. Inoltre quell’occasione, creata da Kluivert, non sfruttata nel finale. Pastore è molto motivato, sa che questa occasione che gli ha offerto la Roma può aiutarlo a rilanciarsi, dopo le ultime due stagioni sotto tono a Parigi. Entrare nei meccanismi di gioco di Di Francesco non è facile. Ci vuole tempo. A lui piace sempre avere il pallone sui piedi, di solito se lo va a cercare per poi servire gli attaccanti. Fisicamente ha tutto per fare la mezz’ala. La prima all’Olimpico è l’occasione per presentarsi ai suoi nuovi tifosi, che sono pronti a farne un nuovo beniamino.

a cura di Cesare Cilvini

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Serie A: Napoli rallenta, Juve a +6 ed è fuga scudetto

Il Napoli rallenta, la Juventus no che approfitta del mezzo passo falso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *