MINISTRO FONTANA: “CODICE DISABILITÀ IN COLLEGATO ALLA MANOVRA”

“Vogliamo che il Codice per le disabilità nasca da un disegno di legge delega collegato alla prossima manovra di finanza pubblica”. Lo annuncia il ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana spiegando che il Codice per le disabilità rappresenterà “il primo vero tentativo di riforma strutturale del sistema di tutela e sostegno del mondo della disabilità, che coinvolgerà anche le famiglie che garantiscono il sistema delle cure.
Una riforma – sottolinea Fontana – “ispirata alla semplificazione e all’equità” e che avrà diversi contributi interministeriali visto che,”come ha ribadito oggi il presidente Conte, la sensibilità su questo
tema è di tutto il governo”.Risultati immagini per lorenzo fontana

“L’obiettivo – precisa Fontana – è quello di creare, d’intesa con tutti i ministeri competenti, un corpus normativo unitario che sia un punto di riferimento delle varie politiche trasversali in materia”.
“Nel testo finale del codice sarà evidente l’impegno per potenziare e rendere più fruibile l’assistenza sanitaria domiciliare, valorizzando anche la figura del caregiver, favorire l’inclusione scolastica e universitaria, assicurare un maggiore raccordo tra i diversi enti pubblici per semplificare la vita alle persone con disabilità”. Il ministro pone l’accento inoltre sul “contrasto ai cosiddetti falsi invalidi, con azioni mirate laddove i dati mostrino delle anomalie”, e
sull’introduzione di “misure specifiche per il controllo anti-abusi nel corso delle terapie riabilitative”.
Il Codice – rimarca Fontana – “è la grande occasione per ottimizzare,estendere e promuovere le tutele per le persone con disabilità. Un nuovo passo verso la piena attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità”

Written By
More from Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *