Hamza bin Laden sposa figlia kamikaze 11 settembre

Immagine correlataLui è figlio dello “sceicco del terrore” che organizzò l’attentato delle Torri Gemelle di New York, lei è la figlia dell’uomo che dirottò il volo American Airlines 11 e lo portò a schiantarsi contro la Torre Nord del World Trade Center. Se i loro genitori non fossero morti, oggi sarebbero consuoceri visto che Hamza bin Laden ha sposato la figlia di Mohammed Atta. Di cose in comune in effetti ne hanno tante e in molti lo chiamano già il “matrimonio del terrore”. Il giovane Hamza infatti avrebbe assunto un ruolo importante all’interno di Al Qaeda e starebbe cercando di prendere il posto del leader Ayman al-Zawahiri, accusato di aver venduto le informazioni sul nascondiglio di Osama bin Laden. Il giovane rampollo avrebbe quindi deciso di dedicare la sua vita alla vendetta per la morte del padre. «Non sappiamo dove si trovi Hamza ma crediamo che sia in Afghanistan», hanno dichiarato i fratellastri di Osama. Sulle tracce di Bin Laden jr cis Ono sicuramente tutti i servizi segreti occidentali che negli ultimi due anni hanno intensificato la caccia. Ora si scopre che al suo fianco c’è una compagna speciale. (agg. di Silvana Palazzo)

IL “PATTO” PER PRENDERE AL QAEDA

Il monito a quel nipote “maledetto”, allontanatosi dalla famiglia d’origine perché volevano “distanziarsi” dallo jihad, era arrivato solo qualche giorno prima: quando infatti la mamma di Osama al Guardian ha raccontato i suoi timori sul futuro di Hamza Bin Laden ancora non era noto alla comunità internazionale il matrimonio che ha legato il giovane “arrivista” ai vertici di Al Qaeda e la figlia di uno degli eroi della guerra santa contro il nemico occidentale, quel Mohammed Atta ideatore e mente dell’11 settembre. Le parole della nonna erano state chiarificatrici e “profetiche”: «Se Hamza fosse davanti a me, gli direi: pensaci due volte prima di ripercorrere i passi di tuo padre. Stai entrando in zone orribili della tua anima». Quel tentativo di vendicare il padre contro americani e soprattutto contro chi lo avrebbe “venduto” – il n.1 al-Zawahiri – invece pare essere l’obiettivo principe nel futuro del giovane jihadista.

FIGLIO BIN LADEN SPOSA LA FIGLIA DI ATTA

Hamza Bin Laden non è un omonimo ma è proprio il figlio di Osama, leader di Al Qaeda ucciso (in circostanza misteriose) dall’esercito americano in Pakistan il 2 maggio 2011. 10 anni prima il “nemico pubblico n.1” e più ricercato al mondo aveva ordinato l’attacco terroristico di più vasta portata della storia, contro le Torri Gemelle di New York, contro il Pentagono e ha tentato anche la Casa Bianca. In quegli aerei dirottati che rappresentano per tutti noi una ferita inquietante e indelebile di quel tremendo 11 settembre 2001, vi erano un terrorista islamista che su tutti aveva avuto il ruolo di “pianificatore” e “mente” degli attacchi, partecipando poi anche alla fase operativa. Ebbene, la notizia trapelata oggi dal Guardian riguarda il matrimonio “terroristico” dell’anno: il figlio di Bin Laden, Hamza, si sposa con la figlia di Mohammed Atta, proprio quel “dirottatore” egiziano che degli attacchi agli Stati Uniti fu il principale artefice.

 

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Decreto legge Genova :Mattarella firma decreto. Verso Claudio Gemme commissario

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge su Genova....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *