Trump sapeva del meeting a Trump Tower

Donald Trump sapeva in anticipo dell’incontro alla Trump Tower di New York nel corso del quale i russi avrebbero dovuto offrire alla sua campagna presidenziale materiale compromettente su Hillary Clinton. Incontro avvenuto nel giugno del 2016 e al quale era presente il figlio maggiore Donald Trump Junior. Lo riporta la Cnn, citando fonti vicine alle indagini che spiegano come a rivelarlo sarebbe stato l’ex avvocato personale del tycoon Michael Cohen, pronto a testimoniare su questo davanti al procuratore speciale che indaga sul Russiagate, Robert Mueller. © EPA

Il racconto di Cohen sarebbe in netta contraddizione con quanto sostenuto dal presidente americano che ha sempre negato di sapere qualcosa dell’incontro.Una versione appoggiata dal figlio Donald Junior. Ma Cohen affermerebbe di essere stato presente al meeting con i russi sulla Fifth Avenue di Manhattan, insieme con altri responsabili della campagna di Trump, e sosterrebbe come ad un certo punto l’allora candidato Trump fu informato dell’offerta dei russi dal figlio. Sempre Cohen aggiunge che Trump approvò di andare avanti con l’incontro. L’ex legale del tycoon però non avrebbe prove di quello che afferma, come altre registrazioni fate in segreto.

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Serie C, Silvio Berlusconi tratta l’acquisto del Monza. Con lui anche Adriano Galliani

Silvio Berlusconi può incrediblmente tornare nel mondo del calcio: l’ex presidente del Milan,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *