Roma, Pallotta sospeso per tre mesi dopo le frasi dopo la partita col Liverpool

La decisione dell’organo giudicante europeo è arrivata dopo le frasi polemiche rilasciate dal presidente della Roma al termine della semifinale di ritorno di Champions contro il Liverpool, nella quale i giallorossi erano stati pesantemente penalizzati dalle decisioni dell’arbitro della partita.Tre mesi di sospensione per James Pallotta e 19mila euro di multa per la Roma: le ha comminate l’Uefa che ha oggi ufficializzato le decisioni disciplinari in merito alla semifinale di ritorno di Champions Roma-Liverpool. In particolare, il presidente giallorosso e’ stato sospeso per 3 mesi dall’esercizio delle sue funzioni durante le competizioni Uefa che gli pregiudichera’ l’ingresso nell’area tecnica, negli spogliatoi e nel tunnel. Pallotta, che paga per le accese dichiarazioni a fine match (“E’ imbarazzante che succedano cose di questo genere in Champions”, disse lamentando il mancato utilizzo della Var), inoltre, non potra’ comunicare ne’ con lo staff tecnico ne’ con i giocatori. Il club invece e’ stato multato per il lancio di petardi, l’insufficiente organizzazione e le scale bloccate nello stadio.Risultati immagini per pallotta

a cura di Carmine Cilvini

Written By
More from Redazione

Mattarella, ultima chiamata: consultazioni lunedì 7 aprile

ROMA – “A distanza di due mesi le posizioni di partenza dei partiti...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *