Mondiali, rigori e segreti: Diego Costa e il penalty di Koke, la borraccia di Pickford

Il ct del Brasile Tite ha detto chiaro e tondo che spera che il Brasile non debba giocarsi l’accesso alle semifinali con il Belgio dal dischetto. “Non penso che i rigori siano un metodo giusto per stabilire chi debba vincere”. I rigori, croce e delizia. Può succedere di tutto, dal dischetto, lo abbiamo imparato anche sulla nostra pelle di tifosi della nazionale. In questo Mondiale abbiamo visto già tre serie di calci di rigore su otto partite a eliminazione diretta: Croazia-Danimarca con le parate di Schmeichel e Subasic, Spagna-Russia e Inghilterra-Colombia. Ci sono due fatti particolari che però sono stati ricostruiti dai vari media internazionali nell’analisi di come si sono svolte le serie di rigori che hanno coinvolto la Spagna e l’Inghilterra.Risultati immagini per diego costa

È Diego Costa l’attore non protagonista dei rigori tra Spagna e Russia. La ricostruzione dei media spagnoli è accurata e probabilmente corretta. Una volta terminata la partita con la Russia, Hierro ha subito scelto tre dei cinque rigoristi: Iniesta, Piqué e Sergio Ramos (tutti e tre a segno). Poi si è aperta la discussione sugli altri: è spuntato il nome di Koke. Hierro ha chiesto al giocatore dell’Atletico se se la sentisse di tirare. Risposta affermativa: “Sì, me la sento”. Diego Costa però si avvicina a Hierro, dice qualcosa, come a sconsigliare la scelta del suo compagno di squadra. Il fatto è che poi Koke va sul dischetto, Akinfeev para e… immediatamente Diego Costa si gira verso Hierro e lo fulmina con lo sguardo. Gli scappa anche un “l’avevo detto”. Probabilmente conosceva la situazione fisico-emotiva di Koke. Al termine della serie Diego Costa ha scambiato di nuovo il suo parere con Hierro ed è comunque andato dal compagno a consolarlo. Nel video di seguito, tutta la ricostruzione.(fonte:sportmediaset.it)

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *