Fondazione Operation Smile Italia Onlus: Sms che valgono sorrisi

Dal 27 maggio al 17 giugno Campagna Sms Solidale “Smile House in Italia – Dona una vita di Sorrisi”. Sms e chiamate al numero solidale 45586 per garantire ai bambini nati in Italia con malformazioni al volto le lunghe cure necessarie attraverso un percorso multidisciplinare in un’unica struttura.

 Un sms o una telefonata per ricostruire, fisicamente e psicologicamente, il sorriso di un bambino nato con gravi malformazioni al volto. Fondazione Operation Smile Italia Onlus – attiva da quasi 20 anni nel trattamento di patologie congenite cranio-maxillo-facciali – lancia la campagna sms solidale “Smile House in Italia – Dona una vita di Sorrisi”, al fine di ottimizzare e potenziare, anche sul territorio nazionale, il trattamento di malattie serie e invalidanti come la palatoschisi, la labiopalatoschisi e la labioschisi, comunemente nota come labbro leporino.

 

La campagna sarà attiva dal 27 maggio al 17 giugno: con un sms o una chiamata al numero solidale 45586 sarà possibile, attraverso una donazione di 2, 5 o 10 euro, contribuire a cambiare la vita di un bambino nato con malformazioni al volto. Malformazioni che trasformano attività semplici e naturali come parlare, mangiare e, in alcuni casi, persino respirare in un percorso ad ostacoli.

 

I fondi raccolti attraverso la campagna “Smile House in Italia – Dona una vita di Sorrisi”, in particolare, permetteranno di potenziare i servizi e le attività delle Smile House di Milano e di Roma – due centri multi-specialistici per il trattamento delle patologie congenite cranio-maxillo-facciali nati all’interno di due ospedali pubblici, il San Paolo di Milano ed il San Filippo Neri di Roma –  garantendo gratuitamente ai piccoli pazienti e alle loro famiglie importanti servizi come lo screening prenatale, l’assistenza alla nascita, cure pre-chirurgiche e chirurgiche, consulenza nell’allattamento, trattamenti odontoiatrici, assistenza logopedica e assistenza psicologica. Il trattamento corretto delle patologie congenite cranio-maxillo-facciali richiede, infatti, il coinvolgimento di numerosi specialisti per un lungo periodo di tempo: nascere con una malformazione al volto significa avere problemi di suzione nei primi giorni di vita, di linguaggio nella fase della crescita e, nei casi più gravi, anche respiratori.

In Italia si registrano ogni anno circa 800 nuovi casi di palatoschisi, labiopalatoschisi o labioschisi. Nella sola Smile House di Milano da ottobre 2011 a dicembre 2017 si sono recati 13.333 pazienti, per un totale di 21.328 prestazioni multidisciplinari erogate e 1.038 interventi chirurgici eseguiti. Numeri che spingono la Fondazione Operation Smile Italia Onlus ad intensificare le attività, al fine di curare, anche grazie al supporto di contributi solidali, un numero sempre maggiore di bambini anche in Italia.

La Fondazione Operation Smile Italia Onlus è attiva dal 2000 – con oltre 121 volontari medici, infermieri ed operatori sanitari impiegati nelle missioni mediche internazionali che si svolgono nel mondo e in progetti di cura nazionali – e fa parte di un’organizzazione medica umanitaria internazionale che fin dal 1982 cura gratuitamente bambini nati con malformazioni al volto, come il labbro leporino e la palatoschisi, realizzando ogni anno decine di missioni mediche in più di 60 Paesi del mondo e curando centinaia di migliaia di bambini. Le Smile House di Roma e Milano, a cui è rivolta la campagna sms, sono animate da equipe multi specialistiche in grado di seguire i pazienti con malformazioni al volto durante tutto l’iter diagnostico e terapeutico.

La campagna sms solidale “Smile House in Italia – Dona una vita di Sorrisi” ha l’obiettivo di migliorare la vita di un numero sempre maggiore di bambini, ricostruendo anche in Italia #unsorrisoallavolta.

Hashtag Campagna Sms Solidale: #unsorrisoallavolta

Per info su Fondazione Operation Smile Italia Onlus: www.operationsmile.it/

Per info sulla campagna “Smile House in Italia: dona una vita di sorrisi”: unsorrisoallavolta.operationsmile.it/

Written By
More from Redazione

Fenati: “Ho chiuso col motomondiale, torno a lavorare in ferramenta”

Col motomondiale ho chiuso. Non correrò mai più”. Romano Fenati in un’intervista...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *