Spoleto Festival Art to Napoli:il”Salotto Letterario” con l’autore Francesco Testa ed il romanzo “Veleni&Verità”

La kermesse artistica dello “Spoleto Festival Art” sbarca a Napoli ,per il secondo anno consecutivo, per ricreare l’atmosfera suggestiva ed emozionale che caratterizza questa importante manifestazione artistica-culturale. Napoli ,una città scelta non a caso: complice di questa “neonata” unione è senza ombra di dubbio lo spirito magico che caratterizza la città partenopea. Il Prof.Luca Filipponi,Presidente dello Spoleto Festival Art intende dare vita ad una sorta di narrazione speciale che coinvolge per l’appunto la città di Napoli all’interno della più consolidata asse Spoleto-New York. “In questa parentesi napoletana dello Spoleto Festival mi sento come un direttore d’orchestra con al mio fianco due straordinarie direttrici artistiche : il soprano e musicista Tania di Giorgio, per la musica; l’artista, grafica e fotografa romana Paola Biadetti , direttore artistico dello Spoleto Meeting art e dell’arte in questo Festival to Napoli”.

Il salotto letterario di mercoledì 6 giugno ospita gli autori Giulia Fera e Francesco testa con il romanzo “Veleni&verità”(Graus editore). Un romanzo psicologico che offre spunti di riflessione sull’amore immaturo di una coppia e getta lo sguardo sui sentimenti umani come la rabbia, i veleni e le difficoltà dei migranti. Il dialogo diventa elemento di congiunzione tra le migliaia di persone che viaggiano in mari  tempestosi per raggiungere le coste italiane. Sono in fuga, sfuggono alla fame, la malvagità e le tradizioni tribali.La scena dello sbarco si svolge a Punta Pezzo, sulle coste calabresi, tra le bellezze del paesaggio si svelano crimini efferati, di gente senza scrupoli, assetata di potere; ma quel lembo di terra é anche luogo d’amore, di incontri e speranza. Con il soprano Tania Di Giorgio(direttrice artistica),il giornalista e critico Alessandro Ruffo,l’autore Francesco Testa,il Prof. Franco Sorvillo ,l’editore Dott.Pietro Graus .

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Cina, Peppa Pig troppo ‘sovversiva’: censurata dai social media

Comportamenti, atteggiamenti e discorsi troppo ‘sovversivi’. Per questo Peppa Pig, l’amatissima protagonista di un...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *