Il Prof. Cosmo Sallustio Salvemini inaugura la seconda edizione dello Spoleto Festival Art To Napoli con il suo libro “Non mollare”

La kermesse artistica dello “Spoleto Festival Art” sbarca a Napoli ,per il secondo anno consecutivo, per ricreare l’atmosfera suggestiva ed emozionale che caratterizza questa importante manifestazione artistica-culturale. Napoli ,una città scelta non a caso: complice di questa “neonata” unione è senza ombra di dubbio lo spirito magico che caratterizza la città partenopea. Il Prof.Luca Filipponi,Presidente dello Spoleto Festival Art intende dare vita ad una sorta di narrazione speciale che coinvolge per l’appunto la città di Napoli all’interno della più consolidata asse Spoleto-New York. “In questa parentesi napoletana dello Spoleto Festival mi sento come un direttore d’orchestra con al mio fianco due straordinarie direttrici artistiche : il soprano e musicista Tania di Giorgio, per la musica;l’artista, grafica e fotografa romana Paola Biadetti , direttore artistico dello Spoleto Meeting art e dell’arte in questo Festival to Napoli”.

La giornata inaugurale il Festival, sabato 2 giugno presso il Santuario dell’Immacolata a Chiaia, il Prof. Luca Filipponi ha accolto nel suo Salotto letterario, il Professore Cosmo Sallustio Salvemini,nonché autore del libro “Non mollare”(edito da Movimento Salvemini). Cosmo Sallustio Salvemini scrive il suo libro “non mollare”ispirandosi a quella che fu l’ideologia di G.Salvemini(suo prozio)ovvero di democrazia autentica. Il libro è un’analisi storica dei fatti avvenuti in Italia da un secolo ad oggi,una riproposizione dei valori morali contro la corruzione e la degenerazione della democrazia,il rilancio del modello ateniese fondato sul metodo Pericle: un vero e proprio tributo al trascorso storico-politico della nostra Nazione,il socialismo quale forma di stato trionfale ed opposta all’armata fascista. “Non mollare-è il nostro motto,afferma il Prof. Cosmo Salvemini s’intende come una esortazione ai lettori di dover lottare senza mai perdere le speranze e raggiungere i propri obiettivi.”

A seguire la Dott.ssa Paola Biadetti(direttore artistico e Presidente dello Spoleto Meeting Art)illustra le opere esposte e presenta gli artisti che hanno preso parte a questa seconda edizione dello Spoleto Festival Art To Napoli: Silvio Craia,Sevasti Iallussi,Rosa Leone,Federica Rampazzo,Elisabetta Serafini,Luciano Vetturini. Una selezione di Artisti(curata personalmente dalla Dott.ssa Biadetti)che accompagnerà questa fantastica parentesi spoletina in quel di Napoli. Seguono collage esposizione:

Conclusivo della giornata inaugurale il concerto lirico ,tributo alla Repubblica,  con il trio di soprani Tania di Giorgio,Noris Caserta e Federica Carducci richiamando con i loro abiti il tricolore italiano. Una perfomance da brividi che ha incantato la sala gremita di persone oltre che Napoli e dintorni persino da Roccasecca,città natale del soprano Tania Di Giorgio. “In occasione dell’inaugurazione dello Spoleto Festival To Napoli e in coincidenza con la Festa della Repubblica, abbiamo deciso di proporre canti meno noti ma che richiamano le origini del nostro Paese, per concludere con un tributo doveroso alla città di Napoli”. E standing ovation fu.

Vi aspettiamo questa sera,domenica 3 giugno alle ore 17.00 presso il Santuario dell’Immacolata a Chiaia,con il giornalista Francesco Grillo e la Dott.ssa Mariagrazia Salpietro per una nuova e interessante avventura letteraria.

A cura di Maria Parente

 

Written By
More from Redazione

Roma, fermato finto prete a Fiumicino: aveva 3 kg di eroina nel pc

Smascherato ed arrestato all’aeroporto di Fiumicino un finto prete: aveva occultato circa tre kg di eroina purissima nella...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *