Attentato Parigi, il terrorista è nato in Cecenia

Il terrorista che ha accoltellato i passanti sabato sera a Parigi si chiamava Khamzat Azimov, era nato in Cecenia nel 1997 e venne naturalizzato francese nel 2010. Era incensurato ma schedato come a rischio radicalizzazione islamica (“S”) in quanto era in contatto con il marito di una donna partita per la Siria. L’uomo sarebbe stato neutralizzato in nove minuti e avrebbe urlato ai poliziotti: “Uccidetemi o vi uccido io”.

La schedatura – L’assalitore era, appunto, schedato come “S” nell’archivio francese che contiene più di 10mila nominativi di persone tra cui islamisti radicali o individui che potrebbero essere collegati al movimento terroristico, nonchè teppisti e membri di gruppi di utra sinistra o di estrema destra. I genitori di Azimov sono stati messi sotto custodia della polizia.

Parigi, accoltella passanti in pieno centro: un morto e 7 feriti

Secondo il racconto dei testimoni l’uomo aveva barba e capelli lunghi e indossava una tuta. Era arrivato nel quartiere dell’Opera-Quatre Septembre con la metropolitana e ha cominciato a ferire le persone appena uscito dalla fermata, riferisce la radio France Inter. Il ministro degli Interni, Gerard Collomb, ha fatto sapere che le quattro persone rimaste ferite sono “fuori pericolo”.

Il giallo della foto – Nelle prime ore di domenica è circolata in Rete una foto del 21enne già colpito dalla polizia ma ancora vivo. Quello scatto è diventato una sorta di mistero perché pare non arrivi da nessuna fonte ufficiale accorsa sul luogo dell’assalto. I ben informati parlano invece di un’immagine ad uso interno dell’Isis, utilizzata da ambienti vicini al terrorismo di matrice islamica per propaganda online. La foto è stata fatta circolare negli account filo-Isis e sarebbe quindi stata intercettata da un account Twitter non ufficiale del Mossad.

Arrestato a Strasburgo un amico di Azimov – Un amico dell’attentatore di Parigi, Khamzat Azimov, è stato arrestato nel pomeriggio a Strasburgo. Lo riferiscono fonti giudiziarie. Azimov ha accoltellato i passanti sabato sera nel centro della capitale francese, uccidendone uno e ferendone quattro, prima di essere neutralizzato dalla polizia.

a cura di Gennaro Sannino

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Mariagloria Fontana ed il suo romanzo approdano a Roma, martedì 17 aprile, alle ore 18.00, nella Libreria Eli di viale Somalia, 50.

Uno spazio nuovo e molto accogliente per ospitare “La ragione era carnale” per Armando Curcio editore. ...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *