Giro d’Italia, motociclista in coma farmacologico dopo intervento

Il motociclista di 48 anni, L. D. A., travolto ieri, all’altezza dei bivi per contrada Maddalusa, nel percorso del giro d’Italia è in coma farmacologico. Resta ricoverato all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta: i medici non hanno sciolto la prognosi. Il paziente dopo l’incidente è stato sottoposto a due interventi per bloccare l’emorragia cerebrale. Il quarantottenne ha riportato anche la frattura di 12 costole. Gaetano Agozzino, il settantenne di Agrigento che era alla guida della Fiat Stilo che ha forzato il varco sulla statale 640, ha reso dichiarazioni spontanee alla polizia Stradale. Il pensionato è stato arrestato, nella serata di ieri, e posto ai domiciliari. Le ipotesi di reato contestate sono lesioni colpose gravissime e resistenza a pubblico ufficiale.

a cura di Carmine Cilvini

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Luca Traini, fissata la data della perizia psichiatrica. Incarico affidato allo psichiatra Massimo Picozzi

MACERATA – Il prossimo 23 maggio verrà eseguita una perizia psichiatrica sulla capacità d’intendere e di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *