Terrorismo in Italia, sgominate due cellule di Al Nusra: 14 arresti tra Sardegna e Lombardia

Un blitz anti-terrorismo in tutta Italia è scattato la mattina del 10 maggio nei confronti di 14 persone ritenute vicine ai jihadisti di Al Nusra.  Si tratta di due cellule dormienti composte da militanti siriani e marocchini che si trovavano tra Sardegna e Lombardia e che comunicavano tra loro.L’indagine ha portato all’emissione di 14 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti accusati, a vario titolo, di far parte di una rete di supporto alle formazioni combattenti di matrice integralista islamica operanti in Siria e appartenente all’organizzazione qaedista siriana Jahbat Al Nusra. Oltre agli arresti, sono state eseguite anche una ventina di perquisizioni tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Sardegna.

Il lavoro degli uomini delle Fiamme Gialle ha consentito di scoprire un’associazione a delinquere composta da 10 siriani e finalizzata al riciclaggio e all’abusiva attività di erogazione dei servizi di pagamento in diversi paesi, europei e non: oltre all’Italia, la Svezia, l’Ungheria e la Turchia. Per due di loro, inoltre, è scattata la contestazione di finanziamento al terrorismo: avrebbero raccolto fondi all’interno delle comunità islamiche per poi inviarli in Siria per il sostentamento dei gruppi terroristici.L’indagine della Polizia ha invece portato la Digos di Sassari all’individuazione di 4 militanti siriani e marocchini che facevano parte dell’altra cellula di supporto a Jabhat al Nusra. Le accuse ipotizzate nei loro confronti sono associazione con finalità di terrorismo, finanziamento del terrorismo e intermediazione finanziaria abusiva.(fonte blitzquotidiano.it)

a cura di Vincenzo Catapano

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Oroscopo di martedì 27 marzo: toro conteso tra lavoro e famiglia

Ariete: Il tuo umore sarà brillante e sarà piacevole stare in tua...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *